Kawasaki Z400 2023: quando "Piccola Supernaked" non è una contraddizione

Novità motoristiche al due cilindri da 45 cavalli per superare la normativa Euro5. La Z400 ritorna così in vendita in Europa portando alcuni aggiornamenti
6 giugno 2022

In vendita anche in Italia fino al 2020, dall'anno scorso la Kawasaki Z400 non era più importata perché non aggiornata alla normativa Euro5 sulle emissioni.

Un peccato visto il suo buon successo presso i neopatentati quale porta di ingresso al mondo delle supernaked della Casa di Akashi.

Forte di nuove colorazioni (due abbinamenti Candy Lime Green/Metallic Spark Black e Pearl Robotic White/Metallic Matte Graphenesteel Gray) e di una nuova grafica, la Z400 si appresta ad arrivare nelle concessionarie e un prezzo che sarà comunicato prossimamente.

Di fatto si tratta del modello in vendita fino al 2020, evoluto essenzialmente dal punto di vista motoristico per portare le emissioni all'interno della più stringente normativa Euro5.
Un lavoro che ha interessato naturalmente tutta la parte di aspirazione, iniezione e scarico, con il due cilindri in linea (distribuzione bialbero quattro valvole e contralbero di equilibratura) che ha conservato la potenza massima di 45 cavalli al regime di 8.000 giri. Il 399 cc ha perso solo un pochino nel picco di coppia massima, scesa da 4,0 a 3,8 kgm a 8.000 giri.
La trasmissione è dotata di frizione assistita e antisaltellamento, e di cambio a sei marce

Lo stile è quello noto e appartenente al filone Sugomi design dell'ultima serie Kawasaki Z, di cui sono state presentate quest'anno le versioni 50° anniversario.
E dalla serie H2 arriva l'ispirazione per il telaio a traliccio di tubi di acciaio. Davanti troviamo una forcella tradizionale con steli da 41 mm e dietro un mono centrale (regolabile nel precarico) con articolazione progressiva Uni-Track.

Le ruote da 17 pollici calzano pneumatici nelle misure 110/70 e 150/60; la moto ha interasse contenuto in 1.370 mm, altezza sella di 785 mm e peso di 167 kg in ordine di marcia, con il serbatoio da 14 litri pieno.

I freni a disco singolo hanno profilo a margherita, pinze a doppio pistoncino e diametri di 310 mm davanti e 220 dietro.
La strumentazione è quella digitale, con pannello LCD multifunzione al centro, già conosciuta e fra gli accessori è disponibile la sella Ergo-fit comfort.

Ultime da News

Caricamento commenti...