confronti impossibili?

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition: il confronto con la XT 600 del 1983

- Le separano 37 anni di storia e di avventura. La leggendaria antenata ha scritto pagine di sport alla Parigi-Dakar, l'attuale maxienduro sta conquistando sempre più gli amanti dei viaggi in fuoristrada. Vediamole insieme e scopriamo le differenze
Yamaha Ténéré 700 Rally Edition: il confronto con la XT 600 del 1983

Della Yamaha Ténéré 700 Rally Edition dovreste sapere già quasi tutto grazie al video e ai dettagli tecnici e di allestimento che abbiamo già mostrato (insieme al prezzo di listino). Ora facciamo un passo, anzi un salto indietro di ben 37 anni. E andiamo a parlarvi della moto da corsa che ha ispirato la Rally, la Yamaha XT 600 Ténéré che gareggiò nel 1983. Fu la prima a fregiarsi del nome del deserto sahariano, ma ne aveva ben donde. La Parigi-Dakar in questi anni era una corsa per temerari: in sella a moto derivate dalla serie, dotate di serbatoi e enormi e di strumenti di navigazione primordiali. Il rischio di perdersi era altissimo e per questo le scorte di acqua obbligatorie per regolamento toccavano i 6 litri. Potevano passare giorni prima che ti trovassero. E successe, eccome se successe.

Veniamo ora a questo strano confronto tra mezzi separati da quasi 40 anni. La prima Ténéré 600 era una moto da gara, ma a ben guardare il paragone si può anche fare. Derivava infatti dalla moto di serie, adattata per i lunghi raid navigati. 
La Yamaha XT 600 Ténéré col suo bel colorino azzurro reso celebre dalle cronache televisive di quegli anni (col nostro Nico Cereghini. Eh sì, proprio lui) era dotata del motore monocilindrico di serie, di 595 cc, col raffreddamento ad aria. Disponeva di 44 cavalli a 6.500 giri, che spingevano la moto a quasi 160 km/h. Il cambio aveva 5 rapporti e le sospensioni erano a lunga escursione (circa 250 mm davanti e dietro, con la forcella derivata da quella della YZ 490 da motocross). La sella distava la bellezza di 91 cm da terra e il peso a secco non era sconvolgente, pari a circa 160.

A questi andavano sommati tutti i liquidi (olio motore, acqua e 43 litri di benzina!). Si arriva ben oltre i 200 kg in ordine di marcia. Non troppo distanti dalla 700 di oggi, che pesa 204 kg con tutti i liquidi. E' vero, il serbatoio ha 16 litri di capienza, ma per fortuna la moto moderna consuma quasi la metà rispetto alla sua antenata. La sella dista 89 cm da terra e le sospensioni di serie, completamente regolabili, hanno 210 mm di escursione davanti e 200 dietro. 
La potenza del motore bicilindrico parallelo, raffreddato a liquido di 689 cc, fa un balzo in avanti e passa da 44 cavalli a 75 a 9.000 giri, mentre il cambio è ora a 6 rapporti. 
La velocità massima sfiora i 200 km/h effettivi (guarda la nostra prova in pista). Numeri che fanno della Yamaha Ténéré 700 Rally Edition una maxienduro adatta anche ai viaggi su asfalto. Molto più di quanto lo fosse la 600 degli anni 80.

Cosa ne dite di questo confronto? E' stato azzardato? Secondo noi no e vi diciamo il perché. Alla Africa Eco Race, vinta due volte di fila dal grande Alessandro Botturi, esiste la categoria riservata alle moto bicilindriche. Ecco questa Rally Edition la vedremmo proprio bene guidata dal Bottu in Africa.


Nota bene: le immagini di questo servizio, realizzate da Yamaha, mostrano una XT 500 del 1981 e non la XT 600 Ténéré di cui parliamo sopra.

  • novecentosedici, Burago di Molgora (MB)

    Io vado controcorrente ma secondo me la colorazione più bella resta la Bianco/Rossa.
    Andate sul sito Yamaha e configuratela con il kit rally più paramotore con box porta attrezzi e luci supplementari anteriori e tutti gli optional al manubrio.
    E' stupenda, purtroppo il prezzo sale a 14.300 euro =:-O
  • rho01, Bergamo (BG)

    30cv in più e 40kg in più. Praticamente andrà uguale :-D
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Yamaha Ténéré 700 Rally Edition (2020)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Yamaha
  • Modello Ténéré 700
  • Allestimento Ténéré 700 Rally Edition (2020)
  • Categoria Turismo
  • Inizio produzione 2020
  • Fine produzione 2020
  • Prezzo da 11.399 - franco concessionario
  • Garanzia 3 anni
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.365 mm
  • Larghezza 915 mm
  • Altezza 1.455 mm
  • Altezza minima da terra 240 mm
  • Altezza sella da terra MIN 895 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.590 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 689 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 80 mm
  • Corsa 68,6 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire No
  • Controllo trazione No
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 75 cv - 55 kw - 9.000 rpm
  • Coppia 7 kgm - 68 nm - 6.500 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 16 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Backbone in acciaio, Doppia Culla
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica con steli rovesciati da 43 mm completamente regolabile
  • Escursione anteriore 210 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone in alluminio con sospensione monocross regolabile da remoto
  • Escursione posteriore 200 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 282 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 245 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 21 pollici
  • Pneumatico anteriore 90/90 - 21 M/C 54V M+S
  • Misura cerchio posteriore 18 pollici
  • Pneumatico posteriore 150/70 R18 M/C 70V M+S
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Yamaha

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta