Yamaha a EICMA 2021 con le novità moto e scooter

Yamaha a EICMA 2021 con le novità moto e scooter
La marca giapponese annuncia che sarà presente al Salone di Milano di fine novembre. Un altro big si aggiunge così alla lista dei partecipanti all'esposizione più importante dell'anno
14 luglio 2021

Così come hanno già fatto fra le altre Honda, Benelli, Fantic e Royal Enfield, Yamaha ha confermato la sua partecipazione all'edizione 2021 dell’Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo (EICMA) che si terrà dal 23 al 28 novembre alla Fiera di Milano-Rho.

Una decisione presa – comunica Yamaha - grazie anche all'avanzamento positivo dei programmi di vaccinazione internazionali e nazionali che si prevede renderanno più semplici spostamenti e partecipazione a eventi pubblici fra quattro mesi di quanto lo siano ora.

Le misure di sicurezza preventive per contenere la diffusione del Covid-19 – continua Yamaha - saranno ancora implementate, in collaborazione con l'organizzazione EICMA, per garantire una visita piacevole e sicura presso il polo fieristico.
Per questo motivo le dimensioni dello stand Yamaha saranno ampliate rispetto all'edizione 2019 consentendo maggior spazio tra i visitatori.

“La decisione di partecipare all'EICMA non è stata facile da prendere per ovvie ragioni – ha dichiarato Eric de Seynes, presidente e CEO di Yamaha Motor Europe -. Tuttavia, dopo aver osservato la tendenza legata all'evoluzione dei COVID-19 ed essere stati rassicurati dall'organizzazione dell’Esposizione circa la possibilità di fornire un ambiente sicuro per tutti i visitatori, consentendo loro di sperimentare appieno l'evento, riteniamo che sostenere il ritorno di un evento del genere sia la scelta giusta.
Grazie al respiro internazionale, EICMA ha un grande significato per il nostro settore, rappresenta un momento unico e un luogo nel quale le aziende e gli operatori possono incontrarsi per percepire la reazione dei media e dei clienti rispetto ai nuovi prodotti, mantenendo vive le relazioni e raccogliendo anche ispirazione direzione per le tendenze future.
Anche se dobbiamo ancora tornare a ciò che la maggior parte di noi considera normale, l'evento di quest'anno offre la prima opportunità agli amanti delle due ruote di vivere la propria passione in un luogo fisico e non virtualmente”.

Ultime da News

Caricamento commenti...