Visita virtuale

Un giro virtuale per la collezione Honda a Motegi

- Google Street View offre agli appassionati una chicca imperdibile: la possibilità di passeggiare nella Honda Collection Hall all’interno del circuito giapponese
Un giro virtuale per la collezione Honda a Motegi

Non sappiamo voi, ma per quel che ci riguarda il circuito di Motegi è un po’ lontanuccio, fuori mano, insomma – non possiamo inventarci una gita domenicale quando il tempo brutto ci nega il piacere di un giro in moto. Ed è un vero peccato, perché a parte la struttura in sé il tracciato (di proprietà della Casa di Tokyo) ospita al proprio interno la Honda Collection Hall: una struttura su tre piani che ospita, se non proprio tutte, quantomeno una selezione davvero ampissima delle moto ed auto più significative uscite dai suoi stabilimenti.

 

Ci viene in aiuto Google Street View, che in questa occasione non si limita agli esterni, ma ci propone una spettacolare passeggiata virtuale all’interno dell’incredibile sala-museo che vi riportiamo qui sotto.  Potrete vedere tutti e tre i piani, con tutte le moto da gara - gran premio, superbike, endurance, fino alle specialissime RVF allestite appositamente per la 8 ore di Suzuka degli anni 80 - ma anche tutti i modelli di produzione più significativi mai prodotti dalla Casa di Tokyo, e una sala del secondo piano dedicata alle quattro ruote dell'ala dorata, Formula 1 comprese.

 

Una visita virtuale in cui passare ore, magari con una piccola caccia al tesoro perché... dopo attenta analisi i più puntuali potranno notare un'intrusa. Chi sa dirci qual è?

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

  • Cioci01, Azzano Decimo (PN)

    Rossi

    Io al museo Honda di Motegi, ci sono stato quest'anno a Gennaio.
    Molti dei pannelli con le foto dedicati ai piloti, hanno una dedica.
    Per Orioli c'è scritto : - Grazie Edi -.
    Questo mi ha fatto sentire orgoglioso di essere italiano, e quando sono stato lì davanti alla foto, mi sono emozionato, anche perchè Edi è friulano, e abita a 50 km. da casa mia.
    Purtoppo c'è una cosa che mi ha fatto stare male: di Rossi ci sono solo le moto con il numero 46, ma di foto del campione neanche una. Solo una minuscola targhetta , quasi invisibile, con scritto : driver Valentino Rossi.
    Ho chiamato il ragazzo che c'era al banco informazioni, che mi ha detto: - A Rossi non è stata riservata nessuna foto, perchè non prevista.
    Evidentemente ai vertici Honda, non è andato giù il passaggio alla Yamaha di Valentino, e questa, come dicono dalle mie parti: - Se la sono appesa all'orecchio -.
    Comunque un luogo che fa vivere emozioni, e io ne sono rimasto molto contento.
    Un saluto a tutti
  • RICKY666, Busto Arsizio (VA)

    Maserati 50 Rospo

    Al terzo piano c'è un a bella fila di intruse ma incredibilmente dopo la M,V,Agusta 125 monoalbero mi sembra di scorgere un bel MASERATI 50 "Rospetto". Ma che ci fa lì ??
Inserisci il tuo commento