mostra aiuto
Accedi o registrati
Anticipazioni

TVS Zeppelin, l'ibrido indiano

- Attrazione dello stand TVS al salone indiano dell'auto, è una cruiser con motore a benzina più motore elettrico. Una videocamera è integrata nel faro. Arriverà nel 2019
TVS Zeppelin, l'ibrido indiano

Ad Auto Expo 2018, in corso in questi giorni a Nuova Delhi, l'indiana TVS – costruttore e partner di BMW nella produzione della serie G 310 – presenta il concept Zeppelin.
Si tratta di una piccola cruiser ibrida spinta da un monocilindrico a quattro tempi raffreddato a liquido di 220 cc (con trasmissione finale a cinghia dentata) con l'aggiunta di un secondo motore elettrico da 1,2 kW (che aumenterebbe la coppia del 20% quando necessario) alimentato da batterie agli ioni di litio da 48V. Gli accumulatori vengono ricaricati dal motore termico, una volta in movimento. La tecnologia ricorda il sistema SHVS di alcune automobili indiane Maruti-Suzuki.

 

 

L'estetica da power cruiser aiuta a mascherare bene la dotazione elettrica aggiuntiva, e nel faro è integrata una action camera HD in grado di interfacciarsi con sistemi di assistenza alla guida.
E' stato fissato un prezzo ipotetico equivalente a 1.600 euro, con lancio previsto in India nell'ottobre 2019.
La presentazione ad Auto Expo della TVS Zeppelin conferma il forte interesse delle marche indiane al settore delle moto elettriche (e ibride a questo punto), nel quale gioca un ruolo importante il sostegno governativo ai veicoli “puliti”, in previsione di un mercato ritenuto in forte sviluppo.
La stessa TVS ha presentato anche la naked Apache RTR 200 alimentata a etanolo, e lo scooter elettrico Creon. Quest'ultimo è accreditato di una velocità di 80 km/h, scatta da zero a 60 km/h in 5,1” e la batteria si ricarica all'80% di capacità in un'ora di tempo.

foto Zigwheels

  1 di 5  
  • CorreVoce, San Tammaro (CE)

    Resto dell'idea che in questo caso la migliore soluzione sia quella adottata dalla Piaggio per la nuova Vespa Elettrica X: elettrica ma con un generatore a benzina che essendo concepito solo per alimentare le batterie ha dimensioni e consumu ragionevoli.
  • Corvus8470, Pavia (PV)

    Il motore ibrido così potrebbe essere una buona soluzione per fare delle moto a corto raggio per uso cittadino. Io questa la userei come scooter, se l'efficienza del sistema è buona potrebbe essere interessante soprattutto a quel prezzo...
    Però sappiamo che qui da noi costerà il doppio visto che a livello di sicurezza ed emissioni le normativ sono decisamente più strette
Inserisci il tuo commento