Nightster Special, Harley-Davidson arricchisce la roadster da 975 cc

Nightster Special, Harley-Davidson arricchisce la roadster da 975 cc
Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
Presentata la Harely-Davidson Nightster Special: dalla dotazione alla tecnica, ecco cosa cambia rispetto alla standard
  • Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
20 gennaio 2023

Non siamo stati troppo sorpresi dell'introduzione nella line-up di Harley-Davidson della nuova Nightster Special, da più parti e già da qualche tempo era piuttosto radicata la sensazione che una sorella della già nota Nightster mossa dal bicilindrico a V di 975 cc sarebbe stata svelata il 18 gennaio in occasione dell'evento streaming che celebrava anche il 120° anniversario del Marchio americano.

 

La Nightster Special non è diversa sul piano della tecnica rispetto standard: resta il motore Revolution Max 975T che eroga 95 Nm di coppia massima a 5.750 giri, con una potenza di picco di 89 cavalli a 7.500 giri, elemento stressato della ciclistica anche per ragioni di contenimento delle masse. La ciclistica vede all'anteriore la stessa forcella Showa da 41 mm e al posteriore la coppia di ammortizzatori regolabili nel precarico che fanno parte della dotazione della Nightster, lo stesso discorso è da fare per l'impianto frenante (composto da un disco singolo da 320 mm con pinza a quattro pistoncini un disco posteriore da 260 mm) e per la gommatura: 100/90-19 davanti e 150/80 su cerchio da 16 pollici dietro.

Il serbatoio da 11,7 litri è posto sotto la sella per accentrare le masse e l'impiato di illuminazione è a LED.

 

 

A parte piccole differenze nell'altezza sella che passa da (dovuta a un diversa altezza da terra dichiarata dell'intero veicolo) 705 a 715 mm, le vere novità riguardano innanzitutto la presenza del sellino e delle pedane passeggero, quella del piccolo cupolino che arricchisce il look della parte anteriore, i cerchi in alluminio fuso con sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici, mentre se passiamo all'ergonomia c'è un manubrio più alto e arretrato e debutta lo strumento TFT  circolare da 4 pollici con il quale interfacciarsi tramite Bluetooth anche per la navigazione e connettività con lo smartphone. Sono disponibili inoltre cinque modalità di guida: Strada, Sport, Rain e due modificabili dall'utente.

Sul fronte dell'elettronica di bordo la Nightster S è dotata oltre all'ABS di Traction control ella trazione e sistema di controllo dello slittamento
della coppia oltre che del Cruise Control. Il peso in ordine di marcia aumenta di 4 kg rispetto alla Nighster standar e raggiunge adesso i 225 kg.

Il prezzo della Nightster Special parte da 18.100 f.c. per la versione in colorazione Vivid Black, per le altre tre (Black Denim, Bright Billiard Blue e Industrial Yellow) è presente un sovrapprezzo di 300 euro.

Argomenti

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...