Attualità

Motom è stata dichiarata legittima licenziataria del marchio Lambretta

- Motom è stata ritenuta dal Tribunale di Milano legittima licenziataria del marchio Lambretta, in presenza di un contratto di sub-licenza con la società inglese Lambretta Scooter Ltd


Il Tribunale di Milano – Sezione specializzata per la proprietà industriale, con ordinanza collegiale depositata il 17 ottobre 2011 ha respinto il ricorso di Lambretta Srl e Lambretta Scooters Ltd (collegate a Lambretta Consortium) contro il provvedimento della Dr.ssa Gandolfi dello stesso Tribunale che dichiarava infondata la richiesta di inibitoria avanzata nei confronti di Motom per l’uso del marchio Lambretta.

Pertanto Motom è stata ancora una volta ritenuta legittima licenziataria del marchio Lambretta in presenza di un contratto di sub-licenza con la società inglese Lambretta Scooter Ltd.
I tentativi di Lambretta Consortium e del Sig. Walter Scheffrahn in particolare di delegittimare l’opera di Motom si sono rivelati ancora una volta privi di pregio.

Ora Motom agirà legalmente per ottenere il risarcimento degli ingenti danni subiti per l'azione intrapresa nei propri confronti.
Nel contempo Motom continuerà la propria attività volta a diffondere in Italia e nel mondo i propri modelli con il prestigioso marchio Lambretta.

  • alias02, Carrara (MS)

    evviva la Lambretta

    speriamo rifacciano - come ha fatto Piaggio con la Vespa - la vera Lambretta con le marce.......ne prendo subito una!!!!
Inserisci il tuo commento