Cronaca

Motociclista positivo al Covid-19 viola l’isolamento per piegare al Passo della Cisa. Denunciato

- Protagonista un ragazzo di appena 18 anni, residente a Collecchio. I Carabinieri lo hanno fermato, identificato e denunciato
Motociclista positivo al Covid-19 viola l’isolamento per piegare al Passo della Cisa. Denunciato

Un 18enne di Collecchio con la passione per le motociclette l’ha fatta veramente grossa. Dopo essere risultato positivo al Covid-19, infatti, il giovane non ha resistito al richiamo del Passo della Cisa e invece di osservare il dovuto periodo di isolamento è salito in sella alla sua moto e si è avventurato tra i tornanti tanto cari ai motociclisti del Centro Italia.

Ma la sua fuga non è passata inosservata alle autorità preposte, tanto che i Carabinieri di Berceto lo hanno rintracciato e fermato. Davanti all’evidenza dei fatti, nel tentativo di scongiurare un eventuale provvedimento, il ragazzo ha raccontato di essere in buona fede e di aver ritenuto di poter lasciare la sua casa essendo ormai passati dieci giorni dal tampone che aveva accertato la positività al Coronavirus. Ma non è quello che dice effettivamente la legge che, anzi, sulla questione è piuttosto chiara. Il giovane, inevitabilmente, è stato denunciato.

  • Gixerpizza, Caserta (CE)

    Ciao a tutti,ma se per ipotesi questo motociclista (criminale😀😀😀) avesse solo e semplicemente fatto due curve senza avere contatti con nessuno, chi avrebbe potuto infettare?....
  • Emanuele.Ferrari, Modena (MO)

    ha fatto bene
Inserisci il tuo commento