Le principali novità del Regolamento Motocross FMI 2023

Le principali novità del Regolamento Motocross FMI 2023
Tante le novità del Regolamento Motocross 2023, all’interno del quale sono presenti modifiche e aggiornamenti. Scopriamoli insieme in questo articolo
17 gennaio 2023

La Federazione Motociclistica Italiana, da sempre impegnata a cercare soluzioni che favoriscano la crescita del movimento sportivo motociclistico, ha predisposto i nuovi regolamenti del Motocross considerando le esigenze dei giovani di talento con quelle degli altri piloti e più in generale degli addetti ai lavori. Di seguito i principali interventi.

Regolamento, parte generale

Laddove il programma di gara e il numero degli iscritti lo consentirà, sarà possibile, per i ritardatari, iscriversi direttamente in pista, quindi oltre i termini di chiusura delle iscrizioni, pagando un'ammenda al commissario. Maggiori informazioni sono disponibili nel Regolamento stesso.

Anche nel caso in cui il numero di iscritti sia inferiore a 40 la Direzione Gara può decidere di limitare il numero dei partenti per ragioni di sicurezza, inoltre viene uniformato al regolamento internazionale il colore delle tabelle anteriori, che fino al 2022 era libero.

Il titolo di Campione Italiano Elite (nelle classi MX1/MX2/125/Femminile) andrà al primo pilota della classifica assoluta Prestige con passaporto Italiano.

Internazionali d’Italia Motocross

La classe Supercampione è stata eliminata e vengono ripristinate le due manche per la MX1 e per la MX2 come nel Mondiale, ed il Gruppo B 125 disputerà una sola manche.

Campionato Italiano Pro Prestige MX1/MX2

Il Campione MX1 dell’anno precedente (in questo caso, Alberto Forato) avrà il numero 1 sulla propria tabella. Novità anche per quanto riguarda il montepremi di giornata, che viene esteso fino alla 15esima posizione.

Campionato Italiano Pro Prestige 125/Over 40 e Campionato Italiano Pro Prestige Femminile

Il campionato Italiano Pro Prestige 125/Over 40 è stato ridotto a cinque gare, mentre nel Pro Prestige Femminile, al fine di favorire la crescita dell’attività femminile le gare saranno sette; due si disputeranno all’ interno del Campionato Pro Prestige MX1.

Campionato Italiano Motocross Junior

Le fasce di età della classe 65 sono state uniformate ai campionati internazionali.

Trofeo delle Regioni Motocross/Minicross

Tornano ad essere divisi tra loro i Trofei Motocross e Motocross Junior. Nel primo torneranno a partecipare i piloti Over 40, nel secondo i piloti della Coppa Italia Debuttanti.

Novità anche nei Campionati Internazionali d’Italia Supercross, dove viene introdotta la classe 65 su tre prove; mentre negli Internazionali d’Italia su Sabbia Supermarecross viene introdotto il Race Director; vengono divise le gare ed i campionati Pro (Elite e Fast) e Ama (Expert / Rider / Challenge) e viene aumentata la durata di gara Pro e 125 a 15 Minuti.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “Al termine della stagione 2022 abbiamo valutato attentamente l’andamento dei campionati di disciplina, che si è rivelato molto positivo. Per continuare a crescere abbiamo deciso di apportare modifiche al Regolamento Motocross FMI 2023 in modo da favorire tutti coloro che sono coinvolti nei tricolore, dai piloti agli organizzatori a tutti gli addetti ai lavori. In generale abbiamo voluto agevolare la partecipazione alle competizioni e allinearci all’attività internazionale, ma abbiamo anche l’obiettivo di supportare l’attività degli amatori. Siamo convinti che queste decisioni possano trovare il consenso dei partecipanti e far crescere sempre di più il nostro movimento”.

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...