DUe tempi

Langen 250, una Cafè Racer con motore Vins 2T

- Una specialissima a due tempi dall'ex capotecnico di CCM
Langen 250, una Cafè Racer con motore Vins 2T

Ricordate la Vins Duecinquanta? La due tempi "Made in Maranello" ha fatto scalpore a EICMA, al momento del suo debutto all'edizione 2017, tanto che abbiamo approfondito subito. Sfruttando l'omologazione ricevuta in UK (dove i piccoli costruttori hanno la possibilità di sfruttare condizioni nettamente più snelle nel processo di omologazione) c'è chi ha pensato bene di utilizzarne il propulsore 250 bicilindrico a due tempi in tandem per spingere un progetto decisamente affascinante, anche se sicuramente più convenzionale nella ciclistica delle Duecinquanta nostrane.

Chris Ratcliffe, ex responsabile tecnico della britannica CCM, ha pensato infatti bene di accordarsi con i ragazzi di Vins e sfruttare il motore della Duecinquanta stradale montandolo su un telaio a traliccio dotato delle componenti ciclistiche più raffinate disponibili per ottenere una belvetta senza carenatura capace (nei progetti di Chris) di 80 cavalli per un peso di 115 kg. Siamo ancora naturalmente nel campo dei sogni - quello che vedete è ovviamente un rendering del progetto - ma Ratcliffe sembra avere le idee chiare, come dichiara ai colleghi di MCN. “In un’epoca in cui si parla solo di moto elettriche, vorrei regalare un canto del cigno al motore a due tempi”

La scheda tecnica cita appunto il propulsore a due tempi della Vins Duecinquanta, installato in un telaio a traliccio in alluminio con forcellone realizzato secondo la stessa tecnologia. Il comparto sospensioni si affida a una forcella Öhlins con steli da 43 mm e doppio ammortizzatore K-Tech realizzato specificamente, tutto completamente regolabile. L’impianto frenante conta su dischi Brembo e pinze HEL. Per le sovrastrutture, niente meno della fibra di carbonio con dettagli in oro a 24 carati. Il prezzo atteso? Attorno alle 30.000 sterline…

  • Foxxes1, Carpi (MO)

    Se ricordo bene l'Aprilia rs 250 aveva ed ha 80 cv. Solo che l'Aprilia é già d'epoca. Ciao
Inserisci il tuo commento