Viaggi

La Strada Statale 121: la Route 66 siciliana

- Grazie alla collaborazione con Triumph Sicilia, scopriamo un itinerario attraverso la Statale 121, la piccola Route 66 siciliana. Noi abbiamo usato una Tiger 900 Rally Pro e una Scrambler 1200 XE, ma ogni moto è adatta per viaggiare lungo i tornanti e le curve che congiungono le due coste della Sicilia

Le irregolarità, i dossi, i punti ciechi. Il caldo afoso inseguito dai turisti e accolto come un parente impiccione del quale ci lamentiamo ad agosto, che apprezziamo a luglio, attendiamo a maggio e invochiamo rabbiosi a gennaio, quando quei pochi giorni di freddo siciliano bruciano come un affronto. E ovviamente le mosche, gli insetti dei campi di grano poi sterminati sulla visiera e sul petto.

Indubbiamente vivere d'estate le strade interne della Sicilia non è semplicissimo. Lontano dal mare c'è tutta l'asprezza dell'isola, il nucleo della sua ambivalenza di terra bellissima ma diffidente, di paradiso turistico e di snodo storico dei commerci, di gente che si ritiene unica ma che non riesce a dare un nome definitivo e condiviso agli arancini/e. Capiamoci, non è che sia indispensabile comprendere la Sicilia: non è nemmeno necessario per visitarla, ma con questo video andiamo alla scoperta di una strada che la taglia in due lungo la direttrice tra Catania a Palermo, la Statale 121, la vecchia strada caduta poi in disgrazia quando l'autostrada rese tutto più semplice e, sopratutto, veloce. Lungo la 121, chiamata anche "Catanese", una volta si impiegavano sette o anche dieci ore per coprire una distanza che oggi si brucia in poco più di due, con sosta al bar della stazione di servizio.

Immagino col caldo, doveva essere un inferno: negli anni '50 e '60 le moto avevano le gomme strettissime e le automobili i sedili di plastica che d'estate facevano odore di petrolio, le strade erano poche - almeno in Sicilia - e le famiglie numerose. Andare da Catania a Palermo era un viaggio che si annunciava per settimane ai parenti - "staiu iennu a Palemmu", con quella sorta di present continuous che fa il paio con l'avanguardia del movimento siciliano contro l'intransitività dei verbi -  come una specie di transumanza capace di cambiarti la vita, e magari tu stesso sospettavi che dopo un intero giorno sulla 121 non saresti stato più lo stesso.

Così, lungo la 121, germogliava la vita dei luoghi che ne erano lambiti: il trasporto non aveva alternative, e chi non ha alternative è sempre bravissimo a fare di necessità virtù, o al limite, ad abituarsi. Poi, a metà degli anni settanta, si gabba il santo e i trasporti scelgono l'autostrada. La Catanese si svuota.

Foto: Daniele Onorato
Foto: Daniele Onorato

Quando ho pensato a questo video e a quest'articolo mi sono confrontato col mio carissimo amico Gianfranco: è stato lui a suggerirmi che la storia della 121 ha, molto in piccolo, i caratteri della gloria e decadenza della Route 66 americana, prima via epocale verso il progresso e la prosperità, oggi luogo iconico.

Alla 121 manca indubbiamente quest'aura iconica e, d'altra parte, chi può credersi all'altezza di un mito americano senza rischiare di non essere preso sul serio? Serve ironia: insieme a Triumph Sicilia - che ringraziamo ancora una volta - abbiamo cercato di percorrere la 121 con i tempi giusti, lenti e senza fretta, puntando la ruota anteriore delle Tiger 900 Rally Pro e Scrambler 1200 XE verso una meta che magari in pochi conoscono, proprio perché fuori dagli itinerari più battuti. Abbiamo scelto un luogo tracimante storia e leggende come le Grotte della Gurfa, nel Comune di Alia (Palermo) - cui vanno i nostri nostri sinceri ringraziamenti per la disponibilità.

Le grotte sono aperte praticamente tutto l'anno, sarà facilissimo per chiunque mettersi in contatto con l'amministrazione di Alia e programmare una visita guidata. Però, date retta: andateci in moto.

Foto e video di Daniele Onorato

Abbiamo utilizzato:

Giacca Triumph

Guanti Triumph

Pantaloni Alpinestars Copper Out denim

Stivali Alpinestars Oscar Firm Drystar

Casco Caberg Levo

 

  • michelebaz

    ragazzi la 120 non ha niente da invidiare alla 121 esce un pò prima di palermo ma passa ai piedi di madonie e nebrodi. oltre a paesi di una bellezza.
  • Massimo123456789101112131415161718

    Complimenti,
    da siciliano da parte di mamma e moglie sono meravigliato dalla bellezza di questa strada che da bambino era il terrore degli spostamenti interni in auto.
    Mi riprometto di farla in moto con qualche amico, ma anche di promuoverla a tutti gli appassionati.
    Che dire delle Triumph poi? che sono delle moto fantastiche!
    Grazndi.
    Massimo
    SP Brasil
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Triumph Scrambler 1200 XE (2019 - 20)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Triumph
  • Modello Scrambler 1200
  • Allestimento Scrambler 1200 XE (2019 - 20)
  • Categoria Enduro Stradale
  • Inizio produzione 2018
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 15.500 - franco concessionario
  • Garanzia 2 Anni di garanzia, 2 anni assistenza
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.248 mm
  • Larghezza 905 mm
  • Altezza 1.250 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 870 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.570 mm
  • Peso a secco 207 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 1.200 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 97,6 mm
  • Corsa 80 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 6
  • Potenza 90 cv - 66 kw - 7.400 rpm
  • Coppia 110 nm - 3.950 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 16 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Tubolare in acciaio con paracoppa in alluminio
  • Sospensione anteriore Forcella a steli rovesciati Showa completamente regolabile da 47 mm
  • Escursione anteriore 250 mm
  • Sospensione posteriore Doppio ammortizzatore Ohlins con serbatoio separato, completamente regolabile
  • Escursione posteriore 250 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 255 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 21 pollici
  • Pneumatico anteriore 90/90-21"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 150/50 R17"
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Triumph

Scheda tecnica

Triumph Tiger 900 Rally Pro (2020)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Triumph
  • Modello Tiger 900
  • Allestimento Tiger 900 Rally Pro (2020)
  • Categoria Gran Turismo
  • Inizio produzione 2019
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 15.800 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.150 mm
  • Larghezza 935 mm
  • Altezza 1.452 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 850 mm
  • Altezza sella da terra MAX 780 mm
  • Interasse 1.551 mm
  • Peso a secco 201 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 888 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 3
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 78 mm
  • Corsa 61,9 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 6
  • Potenza 95 cv - 70 kw - 8.750 rpm
  • Coppia 87 nm - 7.250 rpm
  • Emissioni Euro 5
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 20 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Tubolare a traliccio in acciaio, con telaietto posteriore imbullonato
  • Sospensione anteriore Forcella a steli rovesciati Showa da 45mm, regolabile in precarico, estensione e compressione
  • Escursione anteriore 240 mm
  • Sospensione posteriore Monoammortizzatore Showa, regolabile manualmente in precarico ed estensione
  • Escursione posteriore 170 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 255 mm
  • ABS
  • Tipo ruote raggi
  • Misura cerchio anteriore 21 pollici
  • Pneumatico anteriore 90/90-21''
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 150/70-17"
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Triumph

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta