Honda Africa Twin 1100 vs Triumph Tiger Rally 900: SFIDA MAXIENDURO 2020

Abbiamo messo a confronto le due novità del 2020 maxienduro contraddistinte dal cerchio anteriore da 21": da una parte la Triumph Tiger Rally Pro e dall'altra la Honda Africa Twin CRF1100L. Vi raccontiamo come vanno nel fuoristrada, nel misto, ma anche in città e in autostrada
12 giugno 2020

Siete comodi? Avete le patatine e il prosecchino pronti? Ecco, preparateli, perché vi aspetta - se avete la pazienza di sopportarci - un video di 40 minuti qui sopra. Eh sì ragazzi, questo è il tempo che ho impiegato insieme ai colleghi Maurizio Gissi e Aimone Dal Pozzo per raccontarvi come vanno, come sono fatte e quali sono i pro e i contro delle due novità maxienduro col 21 pollici anteriore del 2020 (le altre sono già state provate in lungo e in largo lo scorso anno e mi riferisco ovviamente alla Yamaha Ténéré 700 e alla KTM 790 ADV).
Ora il palcoscenico di Moto.it, vale a dire i colli piacentini e la mitica Val Trebbia, è tutto per loro due: le nuovissime Honda Africa Twin CRF 1100L e Triumph Tiger 900 Rally Pro.
Le abbiamo già provate singolarmente, mentre qui trovate il confronto serrato sugli stessi percorsi. 
La Honda è disponibile anche in versione Adventure Sports, più vicina per dotazione alla Tiger Rally nell'allestimento Pro; abbiamo però scelto di provare la Honda in versione standard, perché più vicina alla moto inglese nel prezzo.
Nel video trovate come sempre le nostre pagelle con i voti da 1 a 10 alle varie voci (voti che non sommiamo mai alla fine, perché ciascuno è libero di dare un diverso peso ai vari aspetti analizzati). 

Pagelle

ERGONOMIA
Honda Africa Twin 1100: 8,5
Maxienduro vecchia maniera, col peso moderatamente arretrato. Nella guida in piedi si notano le pedane troppo avanzate. 

Triumph Tiger Rally 900: 9
Più moderna, con più carico sul davanti e un manubrio diritto, di foggia enduristica.


CONFORT PILOTA
Honda Africa Twin 1100: 8,5
Vibra pochissimo e non scalda, ma ripara molto poco dall'aria.

Triumph Tiger Rally 900: 8,5
Ottima protezione dall'aria. Sella spettacolare. Scalda un po' più della Honda e a partire dai 130 km/h si avvertono vibrazioni al manubrio.


CONFORT PASSEGGERO
Honda Africa Twin 1100: 7,5
La posizione è valida, però la sella non è abbondante e c'è poca protezione dall'aria. Le pedane sono un po' avanzate. 

Triumph Tiger Rally 900: 9
La sella è imbottita e riscaldata. Il maniglione non è molto abbondante, ma la protezione dall'aria è valida.


STRUMENTI E BLOCCHETTI
Honda Africa Twin 1100: 8
Strumenti TFT molto belli e chiari. Blocchetti invece molto complessi e con indicatori e clacson difficili da beccare al primo colpo. Si può connettere al telefono.

Triumph Tiger Rally 900: 9
Quadro TFT molto completo e chiaro (tranne la barra del contagiri). Ottimi i blocchetti elettrici e anche con la Tiger ci si può connettere allo smartphone e persino comandare in remoto la GoPro.

FINITURE
Honda Africa Twin 1100: 9
C'è una cura esagerata dei dettagli e della progettazione, come da tradizione per le Honda di grossa cilindrata.

Triumph Tiger Rally 900: 9
Tiene testa alla Honda e nei dettagli è persino superiore (vedi i comandi a pedale e il cavalletto ad esempio).

PREZZO E DOTAZIONE
Honda Africa Twin 1100: 7
Moto molto dotata, ma con qualche mancanza rispetto a Triumph. Ci sono 6 mappe, anti impennata, traction, cruise control, cornering ABS, ma mancano ad esempio i cerchi tubeless e altri gadget presenti sulla Tiger.

Triumph Tiger Rally 900: 9
Ha una dotazione incredibile, non manca nulla. C'è tutto quello che ha Honda, con in più i cerchi tubeless, selle e manopole riscaldate, parabrezza regolabile.

Come vanno

CITTA'
Honda Africa Twin 1100: 9
La sella è più bassa di prima e si tocca bene a terra. La moto scalda pochissimo e la moto è molto maneggevole. 

Triumph Tiger Rally 900: 8
E' un filo meno maneggevole, ma ha ottime sospensioni. Scalda un po' di più. Ottimo il motore nel traffico per regolarità.


MISTO
Honda Africa Twin 1100: 9
Ha un'impostazione enduristica, ma nel misto diverte da matti. E' maneggevole e con un gran motore, che riprende bene dai bassi.

Triumph Tiger Rally 900: 9
Ha un bell'avantreno preciso e un'ottima tenuta. Ci sono piaciuti il motore sportivo e la frenata Brembo. Ben controllate le sospensioni Showa.


AUTOSTRADA
Honda Africa Twin 1100: 8
Il confort generale è buono, ma serve un cupolino maggiorato, se la usate in autostrada spesso. 

Triumph Tiger Rally 900: 8,5
La protezione dall'aria e il confort sono a prova di autostrada. Peccato per le vibrazioni, che compaiono però solo sul manubrio quando si superano i 130 reali.
 

FUORISTRADA
Honda Africa Twin 1100: 9
E' ancora la regina del fuoristrada. E' maneggevole e con ottime sospensioni. Il motore riprende bene dai bassi e, in modalità offroad, è sempre facile da gestire. Peccato per le pedane avanzate. Un po' macchinoso escludere l'ABS sulla ruota posteriore.

Triumph Tiger Rally 900: 8
La Rally si difende benissimo. Ha un motore facile e progressivo. Ottima la posizione in sella e performanti le nuove sospensioni. Si avverte però il maggior carico sul davanti che la rende meno agile nello stretto. Semplice configurare ABS e traction control.

 

Dati rilevati e dichiarati

Honda Africa Twin CRF 1100
Potenza massima: 102 cv a 7.500 giri
Coppia massima: 105 Nm a 6.500 giri
Peso dichiarato: 226 kg col pieno (serbatoio da 18,8 litri )
Altezza sella: 85/87 cm
Velocità massima rilevata: 198 km/h (indicata 215 km/h)
Tachimetro: a 130 km/h indicati a 4.250 giri corrispondono 120 km/h reali
Consumo medio del test: 17,2 km/l

Triumph Tiger 900 Rally Pro
Potenza massima: 95,2 cv a 8.750 giri
Coppia massima: 87 Nm a 7.250 giri
Peso dichiarato: 201 kg a secco (serbatoio da 20 litri)
Altezza sella: 85/87 cm
Velocità massima rilevata: 191 km/h (indicata 205 km/h)
Tachimetro: a 130 km/h indicati a 5.200 giri corrispondono 121 km/h reali
Consumo medio del test: 16,7 km/l

Pro e contro

Pro

  • Honda Africa Twin CRF 1100 PRO: Guida in fuoristrada, carattere del motore, finiture, maneggevolezza . Triumph Tiger 900 Rally Pro PRO: Guida su strada, motore e cambio, finiture, confort per pilota e passeggero

Contro

  • Honda Africa Twin CRF 1100 CONTRO: Protezione dall'aria, blocchetti elettrici complicati, gomme con camera d'aria . Triumph Tiger 900 Rally Pro CONTRO: vibrazioni sul manubrio agli alti regimi, avantreno pesante nel fuoristrada lento

Info

Video di Luca Catasta
Riprese di Luca Catasta e Fabrizio Partel
Foto di Cristiano Morello

 

Caricamento commenti...
Triumph Tiger 900 Rally Pro (2020 - 23)
Triumph

Triumph
Via R. Morandi, 27/B
20090 Segrate (MI) - Italia
02 84130994
stefano.nizzola@triumph.co.uk
https://www.triumphmotorcycles.it

  • Prezzo 16.200 €
  • Cilindrata 888 cc
  • Potenza 95 cv
  • Peso 201 kg
  • Sella 850 mm
  • Serbatoio 20 lt
Triumph

Triumph
Via R. Morandi, 27/B
20090 Segrate (MI) - Italia
02 84130994
stefano.nizzola@triumph.co.uk
https://www.triumphmotorcycles.it

Scheda tecnica Triumph Tiger 900 Rally Pro (2020 - 23)

Cilindrata
888 cc
Cilindri
3 in linea
Categoria
Gran Turismo
Potenza
95 cv 70 kw 8.750 rpm
Peso
201 kg
Sella
850 mm
Pneumatico anteriore
90/90-21''
Pneumatico posteriore
150/70-17"
Inizio produzione
2019
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Triumph Tiger 900 Rally Pro (2020 - 23) e correlati