Attualità

La moto al femminile alla FIM Women in Motorsport Conference

- FIM e FIA unisconoo le forze e organizzano per la prima volta una conferenza dedicata alle donne del motorsport: il luogo prescelto è il centro congressi Vierumäki, in Finlandia, e le date previste sono il 17 e 18 agosto 2019

Moto, auto, competizioni, piste e paddock, un mondo dove le donne non fanno più solo da bella cornice, ma diventano protagoniste tra i cordoli: le gonnelline lasciano spazio alle tute da gara, e i bei capelli lunghi vengono scombinati dal casco.

La competitività non manca, anzi, e le signore delle corse diventano idoli e volti da copertina, come nel caso della nostra pluricampionessa di motocross Kiara Fontanesi.

E come non citare Ana Carrasco Gabarrón, in moto da quando aveva tre anni, ora poco più che ventenne e già da tempo in bagarre con piloti - uomini - e prima donna  a vincere un titolo mondiale - nella SuperSport 300 - in categoria mista.
La vedremo in MotoGP...?

Per rendere omaggio a queste e molte altre donne come loro, la delegazione femminile della FIM organizza per il mese di agosto in Finlandia una conferenza a loro dedicata.

Per quanto riguarda proprio le "due ruote", tra i relatori, anzi... le relatrici della conferenza, ci saranno la spagnola Maria Herrera, prima donna a vincere la serie FIM CEV Repsol; la pilota Shelina Moreda dagli Stati Uniti; la giapponese Midori Moriwaki creatrice dell'omonimo team Superbike; la campionessa di AMA EnduroCross, Sandra Gomez, e la regina dell'Hard Enduro femminile Kirsten Landman dal Sud Africa.

Nita Korhonen, direttrice della commissione motociclistica: "Abbiamo discusso con Michèle Mouton per diverso tempo, l'intento era quello di organizzare questo evento insieme. Ora, con l'aiuto della città di Lahti, abbiamo modo di metterlo in pratica. La conferenza si terrà il fine settimana prima dei test ufficiali della MotoGP sul nuovo circuito di KymiRing ,e si svolgerà nello splendido centro congressi Vierumäki, proprio vicino al circuito. Crediamo che le relatrici non solo ispireranno e stupiranno il pubblico con le loro storie, ma forniranno anche delle risposte concrete a domande importanti, come ad esempio il coinvolgere i giovani nel motorsport, come creare più possibilità per le donne, e quale sia il futuro del motorsport, o l'importanza delle serie elettriche come MotoE e Formula E".

La locandina dell'evento
La locandina dell'evento

Moltissime anche le rappresentanti del motorsport su quattro ruote, e saranno in totale più di trenta le protagoniste dell'evento.
Si parlerà ovviamente di competizioni e questo incontro sarà un'occasione per mettere a confronto discipline diverse, ma con un punto di vista comune: quello femminile.

Michèle Mouton, Presidente della Commissione FIA ​​Women in Motorsport: "Da quando abbiamo costituito la Commissione FIA ​​Women in Motorsport abbiamo collaborato con la parte femminile del mondo moto condividendo le idee e le sfide che le donne affrontano nei nostri rispettivi sport. Abbiamo avuto modo di vedere, da altre attività svolte insieme in precedenza, che quando uniamo le risorse possiamo avere un impatto ancora più grande. Siamo lieti di dar vita insieme a questa prima conferenza mondiale, e sono convinta che insieme possiamo contribuire ad aumentare la partecipazione di ancora più donne nello sport, a quattro o due ruote che sia".

 

  • lucamax62, Milano (MI)

    Sentivamo la mancanza di qualche poltrona in più .
Inserisci il tuo commento