La Befana dei Motociclisti con il Moto Club Massa

La Befana dei Motociclisti con il Moto Club Massa
Appuntamento il 6 gennaio a Massa con la Befana dei Motociclisti. La organizza il Moto Club Massa con il Telefono Azzurro e Aldovardi Moto
3 gennaio 2020

Ritorna lunedì 6 gennaio 2020 l'appuntamento per i motociclisti toscani e non.
La Befana dei Motociclisti è organizzata anche quest’anno dal Moto Club Massa, in collaborazione con il Telefono Azzurro e Aldovardi Moto. La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Massa Carrara e dal Comune di Massa, e vedrà i motociclisti della Polizia Municipale, dei Carabinieri, della Polizia Stradale e della Polizia Penitenziaria.

Il Motoclub Massa ha voluto allargare gli orizzonti, e nella mattinata del 6 gennaio sarà coadiuvato dal gruppo dei Marmotardististi crew di Carrara e dal gruppo Harley Semper Fidelis Alto Tirreno .
Tutti insieme visiteranno e consegneranno panettoni, cioccolatini e giochi agli ospiti presso la Casa di riposo Ascoli e la Casa di riposo Villasempreverde, ai bambini presenti quel giorno nel Reparto Pediatrico OA, e alla Casa Famiglia Ciampi .

Il programma del 6 gennaio:

  • 9:15 concentrazione in P.zza Portone
  • 9:30 Partenza
  • 10: 00 Benedizione motociclette presso la Parrocchia San Pio X
  • 10:30/12:30 consegna doni alimentari e ludici alla Casa di riposo Ascoli , alla Casa di riposoVillasempreverde, al Reparto Pediatrico OA e alla Casa Famiglia Ciampi .
  • 13:00 Pranzo Ristorante Kasamia ( gradita prenotazione - posti limitati )
  • 16:00 Arrivo in P.zza Aranci, dove la Befana farà una sorpresa ai suoi piccoli ammiratori, che nel frattempo verranno intrattenuti da Antonpippo con giochi e musica.

Non sappiamo ancora precisamente con quale mezzo arriverà la Befana, ma sicuramente una volta in piazza Ella risponderà alle domande dei bambini, giocherà con loro e alla fine consegnerà gratuitamente le calze del “Telefono Azzurro”. La Befana del Telefono Azzurro si avvale della collaborazione della Polizia Penitenziaria della Casa di Reclusione di Massa. I volontari apuani gestiscono all’interno della struttura penitenziaria massese la “ludoteca” realizzata per gli incontri tra i papà detenuti e i loro figli, nata per cercare di mantenere saldi i rapporti genitore recluso e bambini e far si che i più piccoli vivano in maniera meno traumatica l’ingresso in una struttura carceraria.

Come nelle precedenti edizioni è prevista la possibilità di ammirare la calza lunga 7 metri cucita dai volontari del Telefono Azzurro, calata da Palazzo Ducale grazie alla sensibilità dell'Amministrazione Provinciale che ancora una volta è lieta di supportare ed ospitare questa iniziativa consolidata ormai nel tempo, e che i bambini massesi e delle zone limitrofe aspettano con gioia.

Argomenti

Da Automoto.it

Caricamento commenti...