Anticipazioni 2014

Kawasaki, uno scooter 300 in arrivo

- Prime foto ufficiali dello scooter Kawasaki J300 che era stato sorpreso a Milano qualche giorno fa. Costruito con la collaborazione della Kymco, dovrebbe debuttare a novembre all'EICMA
Kawasaki, uno scooter 300 in arrivo

 Le riprese pubblicitarie portano davvero sfortuna alla Casa di Akashi: la scorsa estate un video promozionale girato all'Isola di Man ha svelato in anteprima l'arrivo della nuova Ninja 636, mentre solo pochi mesi fa una situazione analoga presso il ponte Storseisundet, in Norvegia, ha tradito la Z1000SX 2014 che abbiamo provato di recente.

 

Stavolta è toccato ad un maxiscooter, che Kawasaki sarebbe intenzionata a lanciare in occasione di EICMA il prossimo novembre. Le prime foto divulgate sono volutamente non chiarissime per non svelare subito le caratteristiche del primo scooter Kawasaki di media cilindrata. La sua linea sportiva (il frontale denota un chiaro family feeling con le verdone) conferma che il riferimento di categoria è il T-Max Yamaha, anche se qui la cilindrate è 300 e il motore è un monocilindrico. La scelta è peraltro interessante per le possibilità di vendita e per il prezzo più competitivo. Nell'operazione è coinvolta direttamente la Kymco, non sono rari alcuni richiami all'ultimo Xciting 400, ma c'è tutto lo zampino stilistico di Kawasaki e, è facile prevederlo il contributo in alcune scelte tecniche. La sigla è J300 e nelle foto compare la dotazione ABS.


Già sul finire degli anni 90 Kawasaki aveva proposto - senza troppo successo, per la verità - una gamma di scooter di piccola cilindrata in Italia, rimarchiando di fatto modelli Kymco. La stessa collaborazione è ancora in atto nei mercati del far east, dove la Casa di Akashi propone il Curve con le stesse modalità. Appuntamento ad EICMA, dove Kawasaki a questo punto potrebbe avere uno stand davvero ricco di novità.


Comincia così il comunicato Kawasaki diffuso assieme alle prime immagini: "Con l’ambizione di incrementare la propria presenza nel già nutrito mercato della mobilità urbana ed extra-urbana, Kawasaki mette in atto un ambizioso progetto per introdurre il suo primo scooter nel mercato europeo. Con un design interamente studiato da un team di progettazione dedicato, il nuovo scooter J300 presenta interessanti spunti visivi. La lettera J sta per Jyounetsu che significa passione in giapponese. Sulla base meccanica, estesa a motore e ciclistica, fornita dal partner strategico Kymco, lo sviluppo, il design e l’approccio ingegneristico al prodotto finale sono stati sviluppati esclusivamente dal team di progettazione e ingegneria di Akashi con il supporto del reparto europeo di ricerca e sviluppo".

Disponibile presso i concessionari ufficiali già da fine 2013 ,il J300  sarà presentato alla stampa e al pubblico al Salone di Milano il 5 novembre prossimo


 

  • renzo.picollo, Torino (TO)

    ma dai...anche la kawa

    Ho avuto parecchie moto dalla kawa alla yamaha per passare dalla Hornet per finire agli scooter Tmax, burgman, piaggio 500, Honda 250 ecc .Dove son finito? a comprare un kymco 400 xciting dopo aver avuto un 300kymco. Quindi ritengo che la kymco sia degna di lavoraree con kawa per produrre scooter ma devono puntare su un bel 2 cilindri ,leggero, con mono ammortizzatore e cerchi alti (14 e 15). Basta con sti Tmax pesanti (ne ho avuto uno recente che mi hanno fregato come a molti Tmaxisti...purtoppo).
    Kawa facci un bello scooter magri inizia dal 300 e poi un bel 400 corsaiolo...
  • carapintadas, Conselice (RA)

    perchè no

    vediamolo prima di giudicarlo
Inserisci il tuo commento