Kawasaki KX250 e KX450. Ecco le versioni 2022

Una anticipazione delle nuove quattro tempi 250 e 450 motocross di Kawasaki. Le KX250 e KX450 confermano quando visto sulle ultime edizioni, con qualche variazione tecnica
4 giugno 2021

Kawasaki ha svelato negli USA la gamma cross 2022 per quanto riguarda i modelli KX250 (che va in vendita a 8.399 dollari) e KX450 (prezzo negli States: 9.499 dollari).

Dopo gli importanti cambiamenti visti sulla 450 nel 2020, e sulla 250 nel model year 2021, non ci sono novità eclatanti per le nuove versioni targate 2022.

Le moto si distinguono però per la nuova grafica e per qualche ritocco tecnico. Del resto le recenti novità hanno riguardato motore (con i bilancieri a dito di derivazione Ninja), telaio e forcellone.

Il motore di 449 cc della maggiore KX ha l'avviamento elettrico (con leggera batteria agli ioni di litio) e le sospensioni Showa con la tecnologia A-Kit: forcella rovesciata da 49 mm con pistoni di grande diametro e nuovo collegamento della sospensione posteriore Uni-Trak.
Ci sono la frizione a comando idraulico con molla a disco conico, i freni con profilo wave sono Braking da 270 e 250 mm. La moto ha le regolazioni di pedane e manubrio secondo lo schema Ergo fit di Kawasaki.

La KX250, una delle più efficaci nel campionato supercross (vanta 18 titoli AMA e 193 vittorie dal 2004), conferma il potente motore bialbero con avviamento elettrico e l'agile telaio perimetrale in lega di alluminio.

Anche sulla 250 la frizione idraulica ha molla conica per una migliore modulabilità e doppi iniettori di iniezione.

La forcella UD Kayaba ha steli da 48 mm con speciale rivestimento antiattrito.
Posteriormente l'articolazione Unit-Trak vede il link sotto il forcellone incrementando l'escursione ruota.
Anche sulla 250 i freni con profilo a margherita sono Braking, con la misura posteriore però da 240 mm.
E' sempre possibile modificare la posizione di guida con le regolazioni Ergo fit per manubrio e pedane.

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...