nuova era husky

Husqvarna 900. Svelato il motore!

- La base di partenza è il bicilindrico della BMW F800 a cui è stato conferito un carattere più aggressivo aumentando la cilindrata a 900 cc. E' il primo motore di grande cilindrata della nuova era Husqvarna
Husqvarna 900. Svelato il motore!


Husqvarna 900

La nuova maxi enduro sarà motorizzata con il motore della BMW F 800 GS, maggiorato a 900 centimetri cubici.  Allo studio ci sono diverse versioni. Si vocifera di una moto dalla spiccata vocazione offroad (con cerchio anteriore da 21"), a cui sarà affiancato un modello Supermoto (con cerchi da 17").
Ma sarebbero in corso anche i test con l'anteriore da 19"... C'è davvero tanta carne al fuoco quindi, in un settore - quello delle enduro stradali - sempre più amato dai motociclisti europei.
Con Husqvarna la BMW punta a contrastare sempre più la rivale KTM nel fuoristrada, proponendo nel prossimo futuro una gamma di moto on-off che dovrebbero posizionarsi allo stesso prezzo delle moto austriache, se non a un livello inferiore.
La presentazione alla stampa della nuova 900 Husqvarna è prevista nel corso del 2011.


La scelta del motore

La scelta del motore è stata fondamentale per un progetto ambizioso come questo. La base di partenza è il bicilindrico parallelo da 800 cc dotato di grande tecnologia e affidabilità che viene montato sulla BMW F800R, modificato in base agli obiettivi del nuovo progetto. Lo sviluppo del propulsore della nuova Husqvarna è partito dalle già apprezzate doti del motore da 800 cc BMW a cui è stato conferito un carattere maggiormente sportivo, incrementando la cilindrata a 900 cc.
Molti altri componenti interni sono stati rivisitati e modificati per migliorare e rendere più performante la curva di potenza e di coppia.  La scatola filtro e il layout degli scarichi sono stati ridisegnati per migliorare le prestazioni e la funzionalità anche in termini di diminuzione di peso e distribuzione delle masse a favore di un incremento del divertimento di guida e della maneggevolezza.
Le modifiche al propulsore sono state condivise sin dall’inizio dai tecnici Husqvarna e dal reparto esperienze di BMW che ha contribuito a mettere qualche caratteristica più “pepata” grazie alle conoscenze degli ingegneri che furono impegnati nella ricerca e sviluppo dei motori F1 BMW.
Il risultato è un motore lineare e progressivo nell’utilizzo ai bassi regimi, ma anche esplosivo e potente quando richiesto.

Questo 900 è il primo motore di grande cilindrata della nuova era Husqvarna , che combina il tipico carattere sportivo che contraddistingue i prodotti dello storico brand svedese, alla tecnologia e all’affidabilità delle motorizzazioni BMW.
 

  • DERRI, Virgilio (MN)

    tout terain

    ...mi auguro che i tecnici husqvarna siano stati lasciati liberi di "muoversi" e altresì spero che tendano a fare un prodotto tecnicamente valido leggero con ruota da 21 davanti non troppo alta di sella per quanto possibile con il leverismi posteriori ed una forcella che copi bene e sia ben regolabile insomma una moto che ci permetta nache dopo 100000 km diprogrammare un viaggio Mantova Samarcanda e ritorno in due con bagagli, senza troppi cavalli, non servono serve fruibilità e coppia con una bella schiena........buon lavoro!!!!
  • bimbogigi_1, Camparada (MB)

    mi sa di bufala...

    non vorrei fosse una punto con lo stemmino della ferrari......a buon intenditor..
Inserisci il tuo commento