eicma 2012

Honda Goldwing F6B e Forza 300 a EICMA 2012

- Goldwing arriva in una nuova versione dal sapore ancora più statunitense, il Forza eredita un propulsore di derivazione SH
Honda Goldwing F6B e Forza 300 a EICMA 2012


B come "Bagger"


"Bagger", ovvero dotata di valige laterali: una tipologia di moto sempre più in voga negli USA che porta ad alleggerire e per così dire "liberare" le maxitourer per renderle più dinamiche e leggere tanto nell'estetica che nella dinamica. Honda ha provveduto ad accontentare anche questi clienti magari un po' intimoriti dalle dimensioni della sei cilindri di Tokyo, sconfinando - almeno nelle intenzioni - nel campo delle sport-tourers. Il motore resta pressoché invariato: un sei cilindri boxer da 1800cc erogante 118cv (ma soprattutto 167Nm a 4.000 giri) con trasmissione cardanica e cambio con quinta marcia overdrive. Dato il peso "ridotto" è stata eliminata la retromarcia elettrica; visto che parliamo comunque di una moto da 385kg in ordine di marcia non siamo sicurissimi che si tratti di una scelta azzeccata. Le variazioni più consistenti sono ovviamente concentrate su carrozzeria e ciclistica: ridotta in maniera sostanziosa la prima, la seconda cambia per adeguarsi nella distribuzione dei pesi con tarature dedicate delle sospensioni - la forcella con steli da 45mm resta dotata di sistema antiaffondamento, il monoammortizzatore posteriore con leveraggi progressivi Pro-Link è regolabile nel precarico della molla attraverso un registro manuale.


La carrozzeria si distacca molto da quella della Goldwing "normale", con un parabrezza dal taglio sensibilmente abbassato e nuove linee disegnate con metodologia CFD (Computational Fluid Dynamics). La colorazione è giocata tutta su toni di nero (anche nel caso della Magna Red, in gran parte "contaminata" da dettagli in nero opaco e grigio scuro) che conferiscono eleganza ed una certa grinta alla F6B. Cambia la sella, ora in pezzo unico, e le pedane del passeggero che dai poggiapiedi lunghi diventano più tradizionali pedaline. Niente sacrifici, invece, in campo audio, che continua a contare su uno stereo su quattro altoparlanti e supporto per la connettività con iPod o unità di memoria USB per la riproduzione di file MP3, WMA o AAC. Invariato l'impianto frenante con Dual C-ABS che può contare su dischi flottanti da 296 mm con pinze a tre pistoncini all'anteriore, e da un disco autoventilato da 316 mm con pinza a tre pistoncini al posteriore. Gli pneumatici, montati su cerchi in alluminio a 5 razze, sono 30/70-R18 all’anteriore e 180/60-R18 al posteriore.


NSS Forza 300


Non è la sola cilindrata a cambiare nel nuovo Forza, che riceve un nuovo propulsore dichiaratamente derivato da quello a cilindro disassato dell'SH300i. L'erogazione viene ottimizzata per l'impiego specifico del Forza, mentre la trasmissione resta l'affermata V-Matic con rapportatura accorciata per una maggior

Il nuovo Honda NSS Forza 300
Il nuovo Honda NSS Forza 300

brillantezza nello spunto. Dal punto di vista ciclistico, il nuovo Forza è più leggero del 10% rispetto al modello 250 grazie all'eliminazione di diversi fazzoletti di rinforzo senza sacrifici per la guidabilità. Peso contenuto in 192kg per la versione standard - ovviamente con il pieno di benzina - e 194 per quella con C-ABS. I cerchi a 12 razze (14" all'anteriore, 13" al posteriore) ospitano pneumatici da 120/70 e 140/70. L'impianto frenante si appoggia a tre dischi da 256mm (all'avantreno) e 256 (al retrotreno), naturalmente con il sistema ABS a frenata combinata. Particolarmente contenuti i consumi, con ben 30,8km/l. Tre le colorazioni disponibili: Seal Silver Metallic, Asteroid Black Metallic, Pearl Himalayas White.

  • calvogi, Genova (GE)

    Goldwing F6B

    Guardate che e' una moto in piu'....la GoldWing gl 1800 rimane!!!!!!! informatevi bene !!!
  • Mazinga Z, Lendinara (RO)

    Grandiosa F6B

    Una motocicletta fantastica da guardare e da guidare!
    Magari potersela permettere
Inserisci il tuo commento