Offroad

Ducati: Scrambler vince la Mint 400

- Una Desert Sled allestita dalla filiale nordamericana e Fasthouse domina la classe Hooligan con Graham e Diaz

Novità per il 2020: la Mint 400, la gara in fuoristrada più antica e prestigiosa degli Stati Uniti, che si corre tutti gli anni a Las Vegas, ha introdotto le classi Hooligan, riservate a bicilindriche non nate per l'uso specifico in fuoristrada oltre i 750 cc. Che come tutte le altre categorie della Mint 400 hanno preso il via alle 7 del mattino per compiere due giri del percorso da 80 miglia tracciato nel deserto del Nevada. 

Ducati Nord America, in collaborazione con il brand Fasthouse, ha iscritto Jordan Graham e Ricky Diaz in sella a due Scramber Desert Sled, preparate e gestite da quel team Spider Grips che ha preparato le Multistrada vincitrici al Pikes' Peak. Una terza Desert Sled, sempre preparata da Spider Grips, è stata portata in gara dalla coppia Alexander Smith e Michael Allen, che hanno corso con il numero 5 in onore del compianto Carlin Dunne.

La base è rappresentata da una Ducati Scrambler Desert Sled 2019. Il motore ha semplicemente ricevuto un impianto completo Termignoni con mappatura Ducati Performance, e qualche piccola attenzione di contorno sotto forma di protezioni radiatore olio, paracoppa e un diverso pedale del cambio.

Più estesa la preparazione della ciclistica, con l'arrivo di un monoammortizzatore Fox, di un kit forcella Racetech, un ammortizzatore di sterzo Scotts Performance e cerchi Excel rispettivamente da 21 e 18" montati sui mozzi standard e calzanti mousse con pneumatici Pirelli Scorpion. Il forcellone viene allungato da un pezzo realizzato da Earle Motors. I freni contano su dischi Galfer, la trasmissione finale è realizzata da Supersprox. Faast il manubrio e i paramani.

Fin dall'inizio entrambe le Desert Sled hanno preso il largo, forti di velocità di punta oltre i 160 all'ora sui fondi desertici e sulle pietraie del percorso. Alla fine del primo giro, Graham e Diaz sono rientrati ai box per il rifornimento, seguiti da Smith che ha ceduto la sella al compagno Allen. Graham è tornato fuori ancora ampiamente in testa alla classifica di classe.

Nel secondo giro da 80 miglia, Graham ha spinto ancora più forte, ma Diaz non si è dato per vinto. Purtroppo, un contatto contro un sasso ha posto prematuramente fine alla sua gara rimpendo il pedale del cambio e passando la seconda posizione a Michael Allen. Sul traguardo, Graham ha quindi chiuso in 4 ore, 45 minuti e 35 secondi vincendo la Hooligan Open (e quindi tutte le classi Hooligan) con ben 45 minuti di vantaggio sulla Scrambler del team Smith/Allen.

 

 

"La Scramble si è comportata, sia sulla sabbia che nei tratti più compatti e veloci, dove passavo le 450 specialistiche come fossero ferme!" ride Jordan Graham. "Il percorso è divertente ma brutale, ma la Desert Sled ha resistito bene al maltrattamento. Sono davvero felice di aver vinto per Fasthouse, Ducati e il team Spider Grips."

"Una vittoria alla Mint 400 è un risultato grandioso, reso ancora più eccitante per il collegamento naturale della Scrambler con le gare in fuoristrada nei deserti americani" è la dichiarazione di Jason Chinnock, CEO di Ducati Nord America. "Sia la Scrambler che la Mint 400 sono nate negli anni 60, quindi la cosa più sensata è stata venire qui a correre nella nuova classe Hooligan!"

  • Ponan68, Monza (MB)

    "La Scramble si è comportata, sia sulla sabbia che nei tratti più compatti e veloci, dove passavo le 450 specialistiche come fossero ferme!" questo commento ha dell'incredibile! Se è dovuto soprattutto ai piloti, grande operazione di marketing. Se le "poche" modifiche fatte alla versione base gli hanno permesso di superare moto specialistiche, complimenti Ducati per il progetto Desert Sled! Che in ogni caso mi piace un sacco
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Ducati Scrambler Desert Sled (2017 - 20)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Ducati
  • Modello Scrambler 800
  • Allestimento Scrambler Desert Sled (2017 - 20)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2017
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 11.690 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.165 mm
  • Larghezza 845 mm
  • Altezza 1.150 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 860 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.505 mm
  • Peso a secco 176,5 Kg
  • Peso in ordine di marcia 192,5 Kg
  • Cilindrata 803 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri longitudinale
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V 90
  • Raffreddamento ad aria forzata
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 88 mm
  • Corsa 66 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 2
  • Distribuzione desmodromica
  • Ride by Wire No
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 2
  • Potenza 75 cv - 55 kw - 8.250 rpm
  • Coppia 7 kgm - 68 nm - 5.750 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 13,5 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Traliccio in tubi di acciaio
  • Sospensione anteriore Forcella Kayaba a steli rovesciati da 46 mm
  • Escursione anteriore 200 mm
  • Sospensione posteriore Ammortizzatore posteriore Kayaba regolabile con serbatoio separato
  • Escursione posteriore 200 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 330 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 245 mm
  • ABS
  • Tipo ruote raggi
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 ZR19"
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 170/60 ZR17"
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Ducati

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta