Danimarca, primi bilanci dopo le nuove norme. Oltre 500 veicoli sequestrati per guida pericolosa

Danimarca, primi bilanci dopo le nuove norme. Oltre 500 veicoli sequestrati per guida pericolosa
  • di Filippo Ciapini
A poco meno di un anno dall'entrata in vigore delle nuove leggi la polizia danese ha confiscato circa 510 veicoli. Per quanto riguarda i casi di guida folle invece, sono state presentate 623 accuse
  • di Filippo Ciapini
24 gennaio 2022

Fanno riflettere i primi bilanci sulle nuove norme del codice della strada in Danimarca. Nel marzo 2021, infatti, il governo danese per sensibilizzare i propri cittadini su una maggiore sicurezza stradale ha inasprito le sanzioni per tutti coloro pizzicati per guida spericolata.

Le infrazioni per eccesso di velocità, per esempio, possono essere punibili con la reclusione e la revoca immediata della patente di guida per un minimo di tre anni nel caso in cui il conducente venga segnalato a viaggiare a oltre 200 km/h oppure con un livello di alcol nel sangue superiore a 2.0.

La polizia inoltre ha la possibilità di sequestrare, confiscare e vendere all’asta tutti quei veicoli fermati per guida spericolate a prescindere dal fatto che siano di proprietà o noleggiati.

Le norme però, non riguardano soltanto i cittadini danesi, ma anche turisti stranieri e visitatori occasionali.

Nei primi sei mesi dall’entrata in vigore della legge in media vengono confiscati circa tre veicoli al giorno per un ammontare complessivo di circa 510 unità. Per quanto riguarda i casi di guida folle invece, sono state presentate 623 accuse su un totale di 586.

Argomenti

Caricamento commenti...