Covid e spostamenti. Green pass, colori regioni, frontiere UE

Covid e spostamenti. Green pass, colori regioni, frontiere UE
Moto.it
  • di Moto.it
All'orizzonte ci sono tanti cambiamenti al complesso sistema di regole che ormai abbiamo imparato a conoscere bene
  • Moto.it
  • di Moto.it
24 gennaio 2022

Sembra essere arrivato un punto di svolta per la gestione della pandemia. Nonostante i contagi siano ancora numerosissimi (e forse proprio per questo motivo) si rende necessario un cambio delle regole. A partire proprio da quello che è ormai lo strumento più importante: il green pass. Il certificato presto potrebbe essere senza scadenza. Dal 1° febbraio infatti la validità è di sei mesi, ma il Governo sta pensando di prolungare la validità. Decisiva sarà la necessità o meno di una quarta dose. Per ora infatti non è stata programmato un nuovo ciclo vaccinale e presto almeno 100mila persone (le prime a cui è stato somministrato il booster) vedranno scadere il proprio certificato. Nei prossimi giorni il Governo chiederà al Cts di esprimersi a riguardo e nel caso non emerga la necessità di una quarta dose molto probabilmente verrà tolta la scadenza.

Il Governo ha anche in programma per domani una riunione con i presidenti di Regione per discutere dell'eliminazione delle fasce colore. Mentre altre quattro regioni (Abruzzo, Friuli-Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia) passano in arancione insieme alla Valle d’Aosta. I Governatori chiedono da tempo una revisione delle regole e delle restrizioni. Si valuteranno modifiche, ma ad oggi appare improbabile che il sistema dei colori venga abolito.

Sempre nei prossimi giorni il Governo sarà chiamato anche a decidere sulla questione frontiere. Anche qui sono i Governatori a chiedere che venga eliminato l'obbligo di tampone per chi arriva dall'estero. Lo scopo è quello di rendere più semplice l'ingresso ai turisti. Se molto Paesi infatti stanno allargando la maglia delle restrizioni, il ministro della Salute Roberto Speranza rimane prudente.
 

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...