Special

BMW R18 M e R18 Aurora. Le special ufficiali presentate a MBE

- Svelate a Verona da BMW Motorrad due special su base R18 realizzate dai noti customizer itailani American Dream e Garage 221
BMW R18 M e R18 Aurora. Le special ufficiali presentate a MBE

Il Motor Bike Expo di Verona dedica da sempre molto spazio alle special di ogni genere e in primo luogo alle custom.

All'edizione 2020 BMW Italia portò a Verona la sua R18 concept e quest'anno ha svelato due belle customizzazioni realizzate sulla base della R18 diventata nel frattempo un (anzi quattro) modello di serie.
Le due moto si chiamano R18M e R18 Aurora e sono state realizzate rispettivamente dagli specialisti italiani della trasformazione American Dream e Garage 221 con il supporto della rete di concessionari della marca tedesca.

R18 M

La lettera M distingue storicamente le versioni sportive BMW a quattro ruote, ma di recente anche modelli moto come la super sportiva M1000RR.

Il progetto della R 18 M nasce come proposta di cruiser divertentissima, possente e vivace, dal grande cuore e con una coppia infinita. La realizzazione dei bozzetti è stata affidata a Oberdan Bezzi che senza stravolgere l’essenza della moto è riuscito a farne una power cruiser.

American Dreams ha curato l’assemblaggio e coordinato i lavori; Elaboratorio, specializzata nel campo della prototipazione e della modellizzazione, ha formato da zero codino, puntale e cupolino in vetroresina della moto. Carbon Italy si è occupata dei coperchi delle testate e dei condotti in aspirazione, più altri dettagli in fibra di carbonio.
Lo scarico corto, studiato per rendere la linea più compatta e consentire angoli di piega maggiori, è firmato ER Exhaust Revolution. Gli scarichi corti donano inoltre maggiore risalto al cardano nichelato scoperto.
L.R. Leather ha rivestito in pelle la sella, mentre la verniciatura è stata affidata a Dox Art Factory.

Per gli accessori è intervenuta Rizoma, che ha fornito specchi, manopole e frecce universali perfettamente in linea con il carattere della moto.

R18 Aurora

L’idea e il desiderio di Garage 221 di realizzare una R18 customizzata parte dalla presentazione della moto a EICMA 2019.
Le linee della nuova Cruiser BMW, a giudizio di Pier Francesco Marchio di Garage 221, meritavano “elementi complementari e uno spirito ancora più Heritage, partendo dalle morbide linee del serbatoio alle caratteristiche forme del boxer”.

Il progetto inizialmente si è focalizzato sullo studio delle diverse sezioni della moto, tenendo ben presente l’esigenza di raccordare i nuovi elementi in un’unica armonia delle linee, prendendo spunto dalle cruiser degli anni Settanta.
Elementi caratterizzante della R 18 Aurora sono i parafanghi avvolgenti e aderenti alla ruota e il cupolino batwing che mettono in risalto la zona centrale della moto.

Le componenti utilizzate per realizzare la R18 Aurora provengono tutti da altri modelli BMW.

La sella è stata presa in prestito da una 1200C del 2005, i supporti del batwing sono stati realizzati utilizzando i supporti freccia di una R 100 del 1982 e una parte di un telaietto posteriore di una K75 del 1991. Per il colore della carrozzeria è stato preso come riferimento il codice di una RT 100 del 1983, personalizzando la grafica nelle sue sfumature e nella sua intensità di tono. Fatti a mano i supporti dei parafanghi anteriori e posteriori, della sella e il braccio con il porta targa.

Gli scarichi sono stati costruiti in collaborazione con LeoVince per conferire una linea più personale e muscolosa alla parte centrale della R 18.

La mascherina del radiatore olio della R 18 Aurora è stata ispirata alla calandra delle auto di BMW degli anni Sessanta. “È stato un duro lavoro - ha detto Pier Francesco - ma il risultato è davvero sorprendente. La verniciatura texturizzata dei coperchi testata, dei carter iniezione, del carter centrale e la nostra mascherina radiatore olio, rendono il tutto omogeneo creando un effetto unico con il monoblocco e la coppia conica”.

  • l.feriotto11

    Orrende...i customizzatori italiani ne devono ancora fare di strada per arrivare ai livelli degli statunitensi e altri europei (vedi Roland Sands, Unique Custom Cycles, Walzwerk ecc). Il batwing poi non si può vedere..non c'entra proprio nulla con quella versione.Nella 18B e Transocontinental ha un senso...qui è un pugno in un occhio.Tornate a modificare le vespe e le Guzzi che forse vi riesce meglio..
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Bmw R 18 Classic (2021 - 22)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Bmw
  • Modello R 18
  • Allestimento R 18 Classic (2021 - 22)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2020
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 23.550 - chiavi in mano, comprensivo di immatricolazione
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.440 mm
  • Larghezza 964 mm
  • Altezza 1.342 mm
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN 710 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.731 mm
  • Peso a secco 345 Kg
  • Peso in ordine di marcia 365 Kg
  • Cilindrata 1.802 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri contrapposti
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri 90
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento ad aria/liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 107,1 mm
  • Corsa 100 mm
  • Frizione monodisco
  • Numero valvole 3
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 3
  • Potenza 91 cv - 67 kw - 4.750 rpm
  • Coppia 16 kgm - 158 nm - 3.000 rpm
  • Emissioni Euro 5
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 16 lt
  • Capacità riserva carburante 4 lt
  • Trasmissione finale albero
  • Telaio Telaio in acciaio a doppio anello con travi avvitate
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica Ø 49 mm
  • Escursione anteriore 120 mm
  • Sospensione posteriore Braccio oscillante doppio in acciaio con ammortizzatore centrale
  • Escursione posteriore 90 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 300 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 300 mm
  • ABS
  • Tipo ruote raggi
  • Misura cerchio anteriore 16 pollici
  • Pneumatico anteriore 130/90 R16"
  • Misura cerchio posteriore 16 pollici
  • Pneumatico posteriore 180/65 B16"
  • Batteria 12 V, 26 Ah
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Bmw

Nuovo: Bmw R 18 Classic (2021 - 22)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Bmw R 18 Classic (2021 - 22)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta