Aprilia RSV4 RR e Tuono V4 1100, video EICMA

Nico Cereghini
  • di Nico Cereghini
Due importanti novità super sportive di Aprilia, fresca vincitrice del titolo mondiale Superbike. Sono la RSV4 RR, migliorata sotto tutti i fronti, e la naked da pista Tuono V4 salita alla cilindrata 1100 e ulteriormente affinata. Nico Cereghini intervista Romano Albesiano, responsabile dell'attività sportiva Aprilia
  • Nico Cereghini
  • di Nico Cereghini
10 novembre 2014

Punti chiave


Due importanti novità super sportive a Eicma da parte di Aprilia, fresca vincitrice dei titoli mondiali Superbike 2014 piloti e costruttori. Sono la RSV4 RR, migliorata sotto tutti i fronti, e la naked da pista Tuono V4 salita alla cilindrata 1100 e ulteriormente affinata. Nico Cereghini intervista Romano Albesiano, responsabile dell'attività sportiva Aprilia oltre che a capo del centro tecnico moto del Gruppo Piaggio.

Sulla RSV4 RR è stato compiuto un deciso salto in avanti sul fronte delle prestazioni – sono oltre 200 i cavalli di potenza - e della guidabilità. Con un assetto evoluto e con importanti evoluzioni anche nell'elettronica è migliorato il potenziale in pista. Con questa moto Aprilia vuole partecipare da protagonista nei vari campionati per le derivate di serie come ad esempio la Superstock.
Sulla RSV4 RR, l'aPRC è stato ulteriormente evoluto per adeguarsi ancor meglio alle nuove caratteristiche di motore e ciclistica, soddisfacendo le esigenze specifiche dell'amatore come del pilota professionista. Il nuovo sistema si integra ancora meglio con la fine gestione elettronica del full ride-by-wire multimappa del V4 di Aprilia. Prezzo da definire.

L'altra novità di Milano targata Aprilia è la Tuono V4 1100. Albesiano ricorda che è stato il modello che ha fatto riscoprire un nuovo filone, ripreso poi da altri, e che Aprilia ha voluto ristabilire le distanze dalla concorrenza grazie al V4 da 175 cavalli e a un assetto più controllato, Due i modelli in gamma, RR e Factory, caratterizzati da diversi allestimenti. L'obiettivo principale delle modifiche apportate è stato quello di aumentare la coppia (ora a 120 Nm) soprattutto ai regimi medio bassi. Per raggiungerlo è stata elevata la cilindrata, grazie al nuovo alesaggio dei cilindri che passa da 78 a 81 mm. L'aumento della cubatura ha permesso inoltre di ottenere prestazioni superiori anche in termini di potenza disponibile. Il prezzo è di 16.220 euro franco concessionario.

Leggi anche

Argomenti

Ultime da Fiere e saloni

Da Automoto.it

Caricamento commenti...