mostra aiuto
Accedi o registrati
Intervista

20 Anni di Moto.it, Piero Misani (Pirelli): “La sensoristica ci stupirà”

- Interessante conversazione con chi, in Pirelli dal 1985, si occupa del pneumatico moto, dalla R&D fino all’industria e alle vendite. In vent’anni siamo passati dalla “radializzazione” diffusa al Supercorsa SP, i prossimi venti si giocano sul dialogo del pneumatico con i sistemi elettronici della moto

Il traguardo dei vent'anni di Moto.it è l'occasione per parlare del nostro mondo, quello della moto nelle sue mille sfaccettature, con chi lo conosce bene. Abbiamo iniziato questo giro di interviste con Carmelo Ezpeleta, Numero Uno Dorna, parlando di MotoGP e Superbike, proseguendo con Stefano Ronzoni di BMW, poi con il CEO di KTM, Stefan Pierer, l'AD di Ducati Claudio Domenicali, con Alfredo Altavilla, uno dei massimi dirigenti di FCA, e il presidente di Brembo Alberto Bombassei.

Abitava vicino all’autodromo di Monza, dove da studente fece il cameriere durante le gare per entrare nei box, ed è appassionatissimo di moto. Piero Misani, Direttore della Business Unit Moto di Pirelli, guarda agli ultimi vent’anni o poco più raccontando la "radializzazione", incominciata a fine anni Ottanta ma coronata nel ’92 con lo pneumatico “zero gradi” a spirale di acciaio anche per la moto. Pirelli fu la prima a portare i radiali "zero gradi" a vincere le corse. Altre tappe dell’evoluzione i processi altamente automatizzati e, infine, i nuovi materiali.

Piero Misani, Direttore della Business Unit Moto di Pirelli

La partnership con le case, con Ducati soprattutto, ha rappresentato per Pirelli un grande passo avanti dalla seconda metà degli anni Duemila. La collaborazione con l’industria è un modello vincente: porta innovazione, non solo tecnica, e finisce col creare nuovi segmenti di nicchia che poi diventano fasce di mercato.
SBK, endurance, cross, enduro: Pirelli nello sport è vincente. Nel futuro dei motociclisti la passione avrà sempre un ruolo centrale, e i pneumatici saranno più eclettici, ad ampio spettro di prestazioni e applicazioni. Sulla moto sportiva conterà sempre di più il dialogo con i sistemi elettronici della motocicletta, come già avviene con il nuovo Supercorsa SP nato in collaborazione con Ducati per equipaggiare la nuova V4 Panigale. In conclusione, Misani anticipa che il mondo della sensoristica (anche dentro il pneumatico stesso) ci stupirà: saranno perfezionati i sistemi di controllo e sarà possibile condividere, in tempo reale, le informazioni con gli altri utenti. 

 

  • kevin#34, Roma (RM)

    gia', davvero interessanti queste interviste, sarebbe il caso di proseguire coinvolgendo esperti per quanto riguarda almeno sospensioni e freni!
  • pt76, Mercato Saraceno (FC)

    E' veramente un piacere ascoltare gente così preparata!
    Complimenti!
Inserisci il tuo commento