Salone di Milano

EICMA 2018: Yamaha Ténéré 700, foto, video e dati

- Debutta al Salone di Milano EICMA 2018 l'attesissima enduro media bicilindrica Yamaha. Arrivo previsto per l'estate 2019

Ce l'aspettavamo ormai da due anni, dopo il debutto ad EICMA 2016 del concept T7, ed eccola finalmente qui: la Yamaha XTZ700 Ténéré, che si svela in forma definitiva (già ben affinata nei test su strada e poi nel corso dell'HardAlpiTour nelle mani di Alessandro Botturi) al Salone di Milano EICMA 2018. E sinceramente, pur con l'inevitabile arrivo di tutte le componenti necessarie all'impiego stradale e al conferimento della versatilità che ci si aspetta da un modello del genere, la troviamo (fortunatamente) piuttosto vicina al concept.

Le radici e la base

La XTZ Ténéré affonda naturalmente le radici nella dinastia delle entrofuoristrada mono e bicilindriche Yamaha, a partire dall'antesignana XT 500 del 1976 che ha fatto la storia inaugurando un segmento di grande successo e vincendo, tra l'altro, le prime due edizioni della Paris-Dakar con Cyril Neveu. Quella prima monocilindrica ha aperto la strada alla XT600Z del 1983 - a cui spetta l'onore di aver portato per prima il nome Ténéré - e poi alla XTZ750 SuperTénéré bicilindrica del 1989 fino alla più moderna 660 e all'attuale XT1200.

Per la rinascita di un modello attesissimo, Yamaha si è affidata alla base - valida e collaudata - del propulsore bicilindrico CP2 da 698cc già impiegato sulla nuova MT-07, adattato nelle tarature dell'alimentazione per privilegiare ancora di più la regolarità d'erogazione e la coppia ai medi regimi (il valore massimo si raggiunge a 6.500 giri) ed offrire un'autonomia molto elevata: Yamaha parla di più di 350km ottenibili con il serbatoio da 16 litri.

La ciclistica

Dove Yamaha si è potuta esprimere con maggior libertà è naturalmente nel comparto ciclistico, con un telaio a doppia culla in acciaio completamente nuovo pensato per offrire prestazioni ma soprattutto resistenza e la giusta snellezza per la guida in fuoristrada, disegnando tra l'altro un serbatoio particolarmente stretto e filante per favorire gli spostamenti in sella sia da seduti che in piedi.

Il comparto sospensioni conta su una forcella regolabile con steli da 43mm ed escursione di 210mm, mentre al posteriore troviamo un monoammortizzatore con regolazione remota del precarico e forcellone in alluminio che definiscono un'escursione ruota di 200mm. Restando in tema di ruote, la dotazione parla di cerchi a raggi con pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR dal diametro di 21" all'anteriore e 18" al posteriore.

L'ìmpianto frenante è costituito da due dischi a margherita da 282mm all'anteriore e un'unità posteriore dallo stesso profilo dal diametro di 245mm, naturalmente gestiti dall'ABS disattivabile per l'uso in fuoristrada. La sella è posta a 880mm da terra, l'interasse è di 1.590mm.

Dotazione ed elettronica

La XTZ 700 Ténéré mantiene uno degli elementi più distintivi del concept T7, ovvero il frontale mutuato dai rally con quadruplo gruppo ottico a LED (le due unità inferiori ospitano le luci di posizione) protetto da una palpebra trasparente. Molto bella e professionale anche la strumentazione, specialistica nel look e predisposta per il montaggio di dispositivi di navigazione come GPS, lettori di road book e smartphone.

Naturalmente molto ampia la dotazione di accessori.

La XTZ700 Ténéré sarà disponibile nelle colorazioni Ceramic Ice, Competition White e Power Black, l'arrivo è previsto per l'estate.

Leggi tutti i commenti 123

Commenti

  • Masir74, Torino (TO)

    A prescindere dal prezzo, per i miei gusti estetici è la on-off più bella del salone, peccato abbia un motore progettato per moto stradali, troppo sviluppato in altezza per poter garantire soddisfazioni in fuoristrada e per sopportare una sella che sia più imbottita di una foglia senza svettare ad altezze ingestibili.

    Ma poi pensandoci bene... in Africa non si può più andare... le strade bianche le stanno chiudendo tutte... per una onesta vita asfaltata sognando la sabbia, andrà benone.
  • Daniele1977, Modena (MO)

    Vista dal vivo oggi, finalmente. Per me bellissima, linea azzeccata, semplice nuda e cruda. Per me unica pecca la strumentazione non TFT cosa che offrono ormai quasi tutti i costruttori. Se il prezzo sarà competitivo (8000_8500€) come per la 'sorellina' tracer 700 dalla quale prende il motore, ne vedremo molte in giro.... Forse anche nel mio garage :) :) :)
Leggi tutti i commenti 123

Commenti

Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Yamaha Ténéré 700 (2019)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Yamaha
  • Modello Ténéré 700
  • Allestimento Ténéré 700 (2019)
  • Categoria Turismo
  • Inizio produzione 2018
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo n.d.
  • Garanzia 3 anni
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.365 mm
  • Larghezza 915 mm
  • Altezza 1.455 mm
  • Altezza minima da terra 240 mm
  • Altezza sella da terra MIN 880 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.590 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 689 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 80 mm
  • Corsa 68,6 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire No
  • Controllo trazione No
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 75 cv - 55 kw - 9.000 rpm
  • Coppia 7 kgm - 68 nm - 6.500 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 16 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Backbone in acciaio, Doppia Culla
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica con steli rovesciati da 43 mm completamente regolabile
  • Escursione anteriore 210 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone in alluminio con sospensione monocross regolabile da remoto
  • Escursione posteriore 200 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 282 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 245 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 21 pollici
  • Pneumatico anteriore 90/90 - 21 M/C 54V M+S
  • Misura cerchio posteriore 18 pollici
  • Pneumatico posteriore 150/70 R18 M/C 70V M+S
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Yamaha

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta