EICMA 2017. Royal Enfield Interceptor INT 650 - Continental GT 650

Esordio ad Eicma per due nuovi modelli Royal Enfield dotati di un inedito propulsore 650 bicilindrico
9 novembre 2017

Nuovo motore e nuovi modelli per Royal Enfield al Salone di Milano: Interceptor INT 650 e Continental GT 650, queste le due novità, equipaggiate con un propulsore inedito: un bicilindrico ad aria da 650 cc. Ma in realtà, si tratta di un "ritorno" delle Interceptor, che nelle versioni da  600, 692 e 736 cc venivano prodotte tra gli anni 60 e 70. Lo sviluppo del nuovo motore bicilindrico 650 è strettamente legato al concetto di sviluppare una piattaforma che, senza snaturare la tradizione e il carattere di Royal Enfield, la potesse trasportare in un contesto moderno. Il motore è un bicilindrico parallelo a tempi da 648 cc, con singolo albero a camme in testa e raffreddamento ad aria, sviluppato dai team di Royal Enfield nel centro tecnologico del Regno Unito e di Chennai (in India), che eroga 47 bhp a 7.100 giri con 52 Nm di coppia a 4.000 giri.
 


Questo propulsore equipaggia una delle due novità, la Interceptor INT 650, che riprende la tradizione della moto che negli anni Sessanta popolava le coste della California: una moto comoda e versatile da guidare in città come fuori. La Continental GT 650, la seconda novità presentata ad Eicma 2017, condivide motore e telaio della Interceptor, ma offre - a detta del costruttore - uno stile di guida e feeling in sella completamente differenti. Entrambe le moto saranno disponibili in differenti colorazioni e con due stili diversi, denominati Standard e Retro Custom, con undici combinazioni differenti per accontentare clienti dalle esigenze diverse.
 

 

Ultime da Fiere e saloni

Caricamento commenti...