Salone di Milano

EICMA 2017: KTM 790 Adventure R concept: foto, video e dati

- Al Salone di Milano arriva il prototipo di una media cilindrata che dovrebbe completare la gamma Adventure

Sono anni di grandi rinnovamenti per KTM con nuovi modelli e nuove cilindrate, come dimostra la nuova Duke 790 svelata adesso ad EICMA e così, per andare a completare la gamma Adventure, la casa austriaca, ha deciso di portare al Salone di Milano il prototipo della 790 Adventure. Il motore dovrebbe essere condiviso con il modello naked, un propulsore due cilindri in linea da 799 cc, con una potenza che potrebbe aggirarsi intorno ai 100 CV.

Per il resto, dalle foto del concept si nota all’anteriore un cerchio da 21”, montato su di una forcella a steli rovesciati. Il parafango, a differenza dei modelli Super Adventure, è alto, conferendole un look maggiormente fuoristradistico, mentre il faro ricorda i nuovi stilemi della casa austriaca.

Il propulsore, così come i collettori di scarico che confluiscono in un terminale due in uno, è riparato da un paramotore di dimensioni molto generose.

KTM 790 Adventure concept
KTM 790 Adventure concept

Passando al posteriore, invece, notiamo pedane allargate di stampo off-road, la luce dello stop sdoppiata con tecnologia a LED e l’ormai tipico forcellone a traliccio in alluminio pressofuso.

Che è un prototipo, lo si vede da alcuni dettagli molto ricercati che, molto probabilmente, non saranno adottati di serie quando la moto sarà introdotta sul mercato. Parliamo dei in primis delle piastre di sterzo che sembrerebbero in alluminio e anodizzate in arancione, passando poi per il road book da rally, con comanda al manubrio, fino ad arrivare al silenziatore Akrapovic.

Nell’attesa di vedere una versione definitiva, non resta che ammirare questo prototipo che sembra sia uscito dalla Dakar.

  • bob200810, Roma (RM)

    Gran moto, gran motore... KTM top di gamma... ma il muso proprio non lo digerisco.
  • GoGoRun, Sgonico (TS)

    Innamorato? Sì, decisamente! Trepidante e in attesa? Moltissssssimo!!! Ma bella... forse non del tutto... La parte inferiore col serbatoio nero, così importante ed impattante... All'occhio molto, forse troppo pesante... Vista frontalmente manca di quella snellezza e leggerezza che speravo e che attendevo. Certo il carico di benzina da qualche parte lo devono mettere, tuttavia... Davvero ne serve così tanta? E poi possibile che non ci sia un modo migliore per raccordare i fianchetti laterali superiori col serbatoio nero? Spero il progetto sia ancora in fase di definizione, per lo meno dal punto di vista estetico. Al momento sembra un' "endurona" nata snella e scattante con un serbatoio aftermarket aggiunto ottimizzando tutti gli aspetti tecnici, fregandosene però di tutti quelli estetici... Esagero, ovvio... Sicuramente le grafiche (perché cari designer della KTM, ci saranno vero le grafiche anche sul serbatoio, non ce lo lascerete mica così nero e pesante?) aiuteranno a migliorare l'aspetto. E per l'amor di Dio... Ce lo metterete pure un cupolino rally-style, vero, alto il giusto, filante e unito alla carenatura?! La soluzione attuale ricorda molto la "semplice mascherina" da moto da enduro, certo un po' più generosa, ma ciò che fa (anche) la moto da rally-adventure, è il cupolino! Detto questo, non ho dubbi sull'handling e sulla qualità generale della moto. Sarà spaziale come tutti i prodotti KTM. Ve lo dice un membro orgoglioso e vittima irrecuperabile della Orange Family!
Inserisci il tuo commento