TEST - Canyon Spectral:ON 2022. eMTB totale!

  • di Alex Boyce
Una eBike in carbonio adatta a tantissimi usi e con una batteria praticamente inesauribile da 900 Wh
  • di Alex Boyce
8 aprile 2022

Canyon ha fatto un passo coraggioso nel 2022, presentando una eMTB da meno di 21 kg e una batteria da 900 Wh. La Spectral:ON CFR si rivolge a un ampio pubblico di ciclisti e a un po' tutti i tipi di utenti. Noi l'abbiamo provata prima del lancio ufficiale e fin da subito abbiamo notato come Canyon ha completamente ridisegnato la Spectral:ON. Abbiamo testato la versione CFR, con il telaio in carbonio "reserve" che è un po' più leggero del normale telaio in carbonio (il CF). La batteria da 900 Wh è stata alloggiata con un sistema simile a quello adottato da Specialized nella Turbo Levo. Il motore è stato ruotato e spostato verso l'alto e la batteria è stata inserita in basso sotto di esso. La batteria si estrae dal fondo della bici ed è tenuta in posizione da due viti e un che carter protegge motore e batteria. Ha anche dei magneti per trattenere le viti allentate durante la fase di rimozione. Il connettore di alimentazione si è spostato sul lato sinistro ed è facile da collegare per la ricarica.

Il layout del telaio è estremamente ben rifinito e tutto è eccezionalmente ben integrato, con i cavi che passano attraverso lo stelo nel telaio attraverso canali speciali che rendono facile la manutenzione. C'è un blocco per evitare danni alla forcella che permette anche di mantenere la geometria in quanto la forcella non ha bisogno di essere alloggiata se ruota. La parte posteriore della bici è stata ridisegnata e ora è completamente in carbonio. L'ammortizzatore si inserisce sotto il tubo obliquo ed è di facile accesso per tutte le regolazioni. Il tubo sella ha un angolo ottimizzato per i pedali, mantenendo l'efficienza e la progressione come caratteristica chiave del trail riding.

 

SPECIFICHE

Telaio: Disponibile in due versioni, CF e CFR, full carbon, compresi i foderi posteriori, integrazione completa, 150mm di escursione.  
Forcella: Fox 36 150mm
Shock: Fox x2
Ingranaggi: Shimano XTR
Cassetta: Shimano XTR
Freni: Dischi Shimano XTR 200 mm.
Ruote: Reynolds, carbonio 29 anteriore, 27,5" posteriore.
Motore: Shimano EP8 250w 25km/h (EU spec)
Batteria: 900wh Canyon/Shimano. 720wh per bici di taglia s.
Display: Shimano
Interruttore di accensione: Shimano
Barra: Canyon Alluminio
Reggisella: Fox Transfer
Sella: Fizik.

PREZZO € 10.999 

Geometria

Ci piace guardare i numeri, ma ciò che è più importante è come ci si sente sulla bici. Sedendoci e regolando la nostra posizione di setup abbiamo trovato una configurazione geometrica molto moderna con il manubrio abbastanza alto che dà un'immensa sensazione di sicurezza. Si possono fare modifiche se necessario: c'è ampia disponibilità di regolazioni.

In sella ci si sente in modo abbastanza simile ad altre marche top: non troppo aggressivo, non troppo eretto. Questo ha senso quando si guarda la parte posteriore, che non è così corta come potrebbe essere. Canyon ha cercato e trovato il modo di creare un setting piuttosto neutro. Tuttavia, sui sentieri, con la ruota posteriore da 27,5", la bici è eccezionalmente stabile e facile da guidare in salita e in discesa. Il che ci porta al posizionamento della batteria da 900 Wh.

Per inserire una batteria mostruosa, il motore è stato spostato leggermente in alto verticalmente e la batteria corre per tutta la lunghezza del tubo obliquo, inserita da sotto. Sorprendentemente questo mantiene il peso basso e rispetto a una batteria da 750 non si sente differenza.

 

Specifiche

Le sospensioni sul nostro modello erano Fox (36 da 150 mm) davanti e una X2 dietro permettono infinite regolazioni per adattarsi a ogni tipo di ciclista. La componentistica nella bici che abbiamo provato era completamente Shimano XTR. Freni, ingranaggi, cassetta, cambi. Le prestazioni XTR sono tra le migliori là fuori. Il cambio è preciso e praticamente perfetto.

Il pacchetto ruote è composto da cerchi e mozzi Reynolds Carbon eBike ready che hanno la capacità di bloccare il disco centrale Shimano, per una guida precisa senza soluzione di continuità e un facile montaggio del disco freno. I pneumatici sono Maxxis tubeless Assegai.

Il reggisella è Fox ed è combinato con una sella Fizik. Manubrio e attacco manubrio sono in alluminio da 800 mm, marca Canyon, che permette ai cavi di passare attraverso
 

Motore e batteria

Lo Shimano EP8 è un motore ben consolidato con 250 W di potenza nominale e 85 Nm di coppia. È un motore dal feeling naturale e abbiamo percorso più di 2.000 km nell'ultimo anno usando questo propulsore. Utilizza il sistema di controllo e il display di Shimano, molto ben realizzato, che può anche essere collegato via bluetooth a un'applicazione per smartphone, dove l'utente può modificare e personalizzare le impostazioni delle prestazioni del motore in ogni modalità, creando un'esperienza di guida personale. 

La batteria è un'unità Canyon 900 Wh o 720Wh, a seconda del modello, che è stata certificata da Shimano e porta il logo STEPS. Questo significa che la batteria rientra nella rete di assistenza globale di Shimano e fornisce un supporto completo ai clienti Shimano, eliminando qualsiasi dubbio sulle esigenze di assistenza dell'utente finale. Questa è una mossa epica da parte di Canyon. L'unità è molto sottile nel design e pesa 4,5 chili, molto leggera per una batteria così grande. Si carica tramite il connettore Rosenberger e impiega circa 5-6 ore peruna ricarica completa con il caricatore da 4 Ampere.

La grande domanda è: qual è l'autonomia?  A seconda del tipo di utilizzo possiamo stimare che pochi utenti saranno preoccupati di rimanere senza batteria. L'abbiamo caricata ogni due/tre uscite. A seconda del dislivello. Recentemente abbiamo fatto un trail con 900 metri di dislivello e  piedi e più di 30 km, costantemente in modalità Boost e tutto offroad. Noi pensiamo circa 90 kg e alla fine del giro avevamo ancora il 40% di carica. Canyon dichiara circa 2.000 metri di dislivello con un rider di 70 kg in modalità eco. 

Come va?

La Spectral:ON è studiata per fare tanta strada, divertirsi in tutte le situazioni e non pensare alla batteria. Sulle salite ripide e sconnesse l'anteriore rimane ben a contatto con il terreno consentendo una guida facile. Il motore EP8 è abbastanza potente da soddisfare la maggior parte dei piloti e la sua erogazione è stata messa a punto bene per mantenere sempre l'aderenza. In discesa abbiamo trovato che i limiti della Spectral:ON che sono principalmente quelli dell'abilità del pilota. Tranne che nelle discese molto rocciose da Enduro, dove ci si sente come se si dovesse prestare attenzione e andare più lentamente rispetto a una bici da Enduro, per farcela attraverso sezioni super accidentate. Tuttavia, per soli 150 mm di escursione, nessuno si lamenta. La distribuzione del peso nonostante la batteria pesante va bene e anche nei cambi di direzione non si ha la percezione di una bici poco agile.

La Spectral si muove benissimo in particolare sui sentieri argillosi con un sacco di curve veloci e salti divertenti, è molto veloce a rispondere e fa buon uso del setup mullet per bilanciare le capacità di attacco ad alta velocità con curve più veloci. 
 

Se dovessimo evidenziare qualche punto debole, ci viene in mente solo la posizione leggermente troppo bassa del movimento centrale. Questo ogni tanto causa contatti tra il pedale e il terreno. Preferiremmo anche i freni SRAM, gli XTR sono ottimi, ma a nostro parere hanno bisogno di essere spurgati di più per mantenerli in funzione ad un alto livello di precisione rispetto ai loro equivalenti SRAM Code.

Conclusione

Questa bici è abbastanza generica, e si adatta bene a tantissimi trail. Allo stesso modo, se volete scalare colline e poi scendere su alcune linee rocciose, la Spectral va benissimo, a condizione che non ci si impegni in discese troppo estreme. Per quanto riguarda il prezzo (10.999 €), sarà venduta al dettaglio con circa il 30% in meno rispetto alle concorrenti dirette. Canyon con la vendita diretta online  permette infatti notevoli risparmi.

E' una bici facile da guidare e saremmo sorpresi se a qualcuno non piacesse. Dobbiamo dire che Canyon ha fatto bene a produrre una bici con probabilmente il più ampio appeal tra quelle che abbiamo guidato negli ultimi anni. E' un'eccellente eBike con tanta tecnologia, un eccellente feeling di guida e una delle più grandi batterie sul mercato. L'unica altra marca che secondo noi raggiunge questo livello di finiture è Specialized. Le specifiche sono al top, il prezzo è super competitivo e la sensazione generale del prodotto è di grande qualità. Se sei un ciclista a tutto tondo sarebbe difficile trovare una migliore eBike all mountain sul mercato per rapporto qualità prezzo. 

Da Automoto.it

Caricamento commenti...

Hot now