Gli airbag moto indossabili. Capitolo 2: le tute

- Nel primo capitolo del nostro Speciale abbiamo esplorato il funzionamento dei vari airbag. Ora passiamo alla pratica: cosa c'è sul mercato? Cominciamo dalle tute
Gli airbag moto indossabili. Capitolo 2: le tute

Frutto dell'esperienza che i principali produttori del settore hanno accumulato, negli anni, con i piloti professionisti, i dispositivi integrati nella tuta in pelle si dividono in due macrocategorie: elettronici e a cavo. Di seguito, alcuni dei più diffusi prodotti dell'una e dell'altra categoria.

 

Alpinestars Absolute Leather Suit Tech-Air Compatible - 2799,95 euro

La Racing Absolute Leather Suit sfrutta l'esperienza Alpinestars nella MotoGP e i feedback dei piloti direttamente sul campo, per creare una tuta "allo stato dell’arte", secondo il marchio italiano, che propone nuovi riferimenti per la tecnologia protettiva dedicata ai piloti.

Per esempio, l’innovativa pelle mista a materiale aramidico nelle zone più propense all’abrasione: spalle, ginocchia, gomiti, avambracci, zona sella e lati schiena sono dotati di questo strato aggiuntivo di protezione unito a pelle a doppio strato.

Il rinforzo aramidico ha dimostrato un aumento significativo della protezione da abrasione e strappi.
La Racing Absolute è realizzata in pelle di canguro da 1,1 millimetri per offrire un’elevata resistenza, ma anche leggerezza, flessibilità e traspirabilità.

La tuta è compatibile con il sistema Tech-Air, un airbag completamente elettronico e indipendente, che non richiede alcuna configurazione moto-pilota.

Un display a LED sulla manica indica lo stato operativo; un alloggiamento interno al paraschiena certificato CE ospita la centralina.

Dei pannelli elasticizzati in posizioni strategiche sono studiati per ospitare il sistema airbag, consentendone l’espansione quando la sacca si gonfia, e offrendo al contempo la giusta vestibilità quando si usa la tuta senza l'airbag.

Dainese Misano 2 D-Air - 2199,95 euro

La famosa tuta da pista in pelle Dainese dotata della tecnologia airbag D-Air di ultima generazione, in versione rivisitata e ottimizzata in termini di comfort e protezione.

Dotata di nuovi accorgimenti ergonomici, quali gli inserti antiscivolo sulle ginocchia e le cerniere lampo autobloccanti sui polsi, che contribuiscono a garantirne la leggendaria vestibilità.

Gli elevati standard di sicurezza sono resi ancora più efficaci dai nuovi slider sui gomiti e dalle protezioni per le ginocchia integrate con cuciture protette.

La tecnologia D-Air di terza generazione è interamente integrata nella tuta, e include il sistema Track-It, che consente di scaricare e monitorare i principali dati relativi alle proprie prestazioni, come l'angolo di piega e la velocità.

.

Spidi T-2 Neck Dps Airbag Wind Pro - 1.499,90 euro

Questa tuta di Spidi è dotata del sistema Airbag DPS Neck. E' realizzata in pelle bovina spessore 1,2/1,3 millimetri, con parti in pelle traforata con doppi strati su spalle, gomiti, anche, inguine e ginocchia.

Sono presenti protezioni CE Biomechanic su spalle, gomiti e avambracci, e il chest protector CE è di serie, mentre il Back Protector CE interno è acquistabile come optional.

Protezioni certificate CE sulle anche, e CE Multitech regolabili in altezza sulle ginocchia.

Ma veniamo a quel che più ci interessa: un doppio cuscino avvolge la zona cervicale e delle clavicole, aumentando il livello di sicurezza per un'area così delicata e lavorando in simbiosi con il casco per ridurre i movimenti potenzialmente nocivi per il collo.

Inoltre, il sistema incrementa la tendenza al rotolamento del pilota, limitando le possibilità di leve sul terreno o contro il manto stradale. Il tempo di gonfiaggio è di 0,2 secondi e l'intero sistema pesa 480 grammi, oltre ad essere totalmente removibile e ricaricabile.

L'innesco si avvale di fibbie in materiale sintetico studiate da YKK con un'altissima resistenza, montate su cavo di fibra para areomidica in grado di sostenere fino a 200 chili di peso.

Gimoto V-Race 2.5 - 1.389 euro

Gimoto propone, in collaborazione con MotoAirbag, una tuta con predisposizione per il sistema interno MAB M2019.
La tuta è completamente personalizzabile per quanto riguarda grafiche e colori, e può essere realizzata su misura, scelta sempre consigliata soprattutto per chi pratica molto la pista, a livello agonistico ma non solo.

L'airbag da 25 litri, da acquistare come optional, offre protezione cervicale, lombare, sacrale, oltre che di clavicole e fianchi, con un tempo di gonfiaggio di 80 millisecondi e nessun bisogno di ricarica in caso di utilizzo.

E' omologato Livello 2 e prodotto da MotoAirbag.

Vircos RACER1 Tech-Air compatibile

La tuta moto Vircos RACER 1 viene realizzata su misura, ed è compatibile con il sistema airbag Tech-Air di Alpinestars.
E' inoltre equipaggiata con 8 protettori omologati CE di Livello 2, e offre la possibilità di integrare il chest protector Thora-X.

Realizzata al 100% in pelle di canguro interamente conciata in Italia, garantisce quindi alte performance di resistenza all'abrasione e al taglio, trasmettendo al contempo sensazioni di leggerezza ed elasticità.

Il confort è garantito, oltre che dal taglio su misura, dall’impiego di specifiche aree Stretch Leather elasticizzate e strategicamente posizionate, oltre che dall’impiego di estese aree di Kevlar Dupont prive di tagli e cuciture.

Tutto il superfluo è stato eliminato: RACER1 è una tuta leggera e aerodinamica: la gobba dorsale è concepita per disegnare una linea unica con il casco eliminando le turbolenze; i protettori esterni spalle, gli slider gomito e le saponette sono ideati per scivolare senza creare alcun attrito anche alle alte velocità.

Rewin RE-TECH Airbag Compatibile

Anche Rewin punta, da sempre, sulla tuta su misura e completamente personalizzabile, e propone questo modello compatibile con airbag Tech-Air (gilet con paraschiena alloggiato all’interno della tuta con sistema GPS senza cavetti e una ricarica inclusa) e disponibile in versione racing in pelle bovina pieno fiore 1,1/1,2 millimetri, oppure di canguro, in entrambi i casi con una riduzione delle cuciture per rendere il capo più confortevole.

Il sistema airbag protegge clavicole, torace, addome, colonna vertebrale  e vertebre cervicali.

Per quanto riguarda invece le protezioni di serie troviamo protettori CE omologati su spalle, gomiti, tibie e ginocchia, con slider intercambiabili anche sui gomiti.

  • gsxr750_73, Roma (RM)

    Per quanto i soldi investiti in sicurezza siano sempre soldi ben spesi....bisogna pure averli per spenderli. 1500/3000 euro o anche piu per una tuta sono ancora troppi e non alla portata dell'utente medio.
    Avrei gradito anche che l'articolo spiegasse i costi e i metodi di ricarica una volta esplosi gli airbag...perche anche qui ci sono costi non indifferenti...oltre al fatto che nel caso Dainese la tuta va spedita a loro con attese che possono variare dalla settimana al mese senza la tuta, e quindi la possibilita di girare nel frattempo. Per le altre ditte non so...ma con Dainese è cosi.
Inserisci il tuo commento