superbike

SBK Team Pata Honda: prove pratiche di Pit Stop

- Il Team Pata Honda, dopo le modifiche fatte al regolamento del Mondiale SBK per il 2013, non ha perso tempo e durante le qualifiche di Philip Island ha voluto iniziare a fare alcune prove pratiche di Pit Stop


Dopo le modifiche
fatte, per il 2013, al regolamento del Mondiale SBK che ha confermato le novità anticipate durante la stagione 2012, i Team del mondiale delle derivate di serie hanno iniziato ad adeguarsi a questi nuovi cambiamenti. Il Team Pata Honda non ha perso tempo e durante le qualifiche di Philip Island ha voluto iniziare a fare alcune prove pratiche di Pit Stop cronometrate.


Il Pit Stop è stato introdotto per dare la possibilità ai piloti che lo vorranno, in caso di gara bagnata, di poter rientrare ai box per cambiare le gomme. I piloti si dovranno fermare, spegnere il motore e scendere dalla moto. Tre meccanici, identificati da fasce colorate al braccio, potranno lavorare sulla moto - senza poter ricevere alcun aiuto da altre persone maneggiando un massimo di due utensili elettrici per volta. I cavalletti dovranno essere manuali, mentre viene consentito l'impiego di avviatori e batterie di rinforzo.

  • dadecas, Arezzo (AR)

    22 secondi

    ragazzi non è male per cambiare le gomme ad una moto, e siamo solo all'inizio, c'è solo da migliorare
    non sono livelli della formula 1 ma la cosa è ben diversa
Inserisci il tuo commento