gp di russia

SBK. Melandri e Giugliano sono i più veloci delle libere a Mosca

- Prima tempo per il pilota BMW ma Giugliano gli è molto vicino e precede il solito Sykes ed un sorprendente Checa. Guintoli pur se sofferente, è sceso in pista e sembra poter correre. Sesto posto per Fabrizio | C. Baldi, Mosca
SBK. Melandri e Giugliano sono i più veloci delle libere a Mosca

 

Inizia nel migliore dei modi il weekend russo di Marco Melandri, che chiude in testa la prima sessione di prove libere disputate questa mattina al Moscow Raceway. La pista asciutta, nonostante molti nuvoloni neri, ha permesso ai piloti della Superbike di girare su tempi interessanti ed il miglior crono di Melandri è a soli sette decimi dal record della pista che gli appartiene. Anche Davide Giugliano è partito con il piede giusto, facendo segnare il secondo miglior tempo a soli 71 millesimi da Melandri. La pista russa piace al pilota del team Althea che già l’anno scorso fece molto bene in prova. Sui due italiani però incombe l’ombra di Sykes che è terzo a 366 millesimi dalla vetta. Lieta sorpresa al quarto posto, dove troviamo Carlos Checa. Ormai completamente ripresosi dai problemi fisici e con il morale sollevato dai test di Imola e Misano, lo spagnolo è apparso motivato e anche la sua Panigale sembra migliorata, però aspettiamo le qualifiche per vedere cosa succederà quando i tempi scenderanno ancora.

Baz è quinto e precede Michel Fabrizio. Anche il pilota del team Red Devils si trova bene sul tracciato moscovita dove lo scroso anno fu quinto con la BMW. Il secondo pilota BMW Chaz Davies è settimo davanti a Laverty e Cluzel. Inizio in sordina per Laverty e la sua Aprilia, ma nel box della casa di Noale l’attenzione è tutta rivolta alla spalla di Guintoli. Il francese ha provato questa mattina ed ha percorso 19 giri. La spalla è dolorante, m sembra che Sylvain possa guidare senza avvertire troppo dolore. La forza nel braccio c’è e quindi c’è un cauto ottimismo per quanto riguarda il resto del weekend. Partenza a luci spente anche per Rea e Camier, decimo ed undicesimo, mentre Haslam soffre ancora per l’infortunio patito ad Assen. La frattura è ormai saldata, ma restano problemi ai legamenti del ginocchio. Per risolverli Leon dovrebbe sottoporsi ad un’operazione chirurgica, rimandata però a fine stagione.

Solo quattordicesimo Badovini davanti ai due piloti di Pedercini, Sandi e Savadori
, per il quale qui in Russsia è tutto nuovo, pista e moto. Iannuzzo chiude la classifica in diciottesima posizione. Alle 13,30 ora italiana il via alla prima sessione di qualifiche.


Classifica


Moscow - FIM Superbike World Championship - Free Practice

1. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'36.101
2. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1'36.172
3. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'36.467
4. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1'36.539
5. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'36.724
6. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1'36.775
7. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'36.937
8. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'36.943
9. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'37.013
10. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'37.190
11. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'37.301
12. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'37.328
13. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'37.581
14. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1'37.760
15. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 1'37.857
16. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'38.599
17. Lorenzo Savadori (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'39.983
18. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1'40.818

  • Carlo Baldi, GROSSETO (GR)

    Melandri giro record - Checa giro veloce

    Ciao a tutti. Io ho fatto riferimento al giro record stabilito in gara da Melandri lo scorso anno con 1'35"794.
    Il giro veloce (stabilito in Superpole) di Checa è invece 1'34"193. Quindi Checa questa mattina ha girato a circa 7 decimi dal record della pista di Melandri, ma anche a due secondi e mezzo circa dal suo giro veloce (fatto però in Superpole con le gomme da tempo).
    Quindi nessuno ha sparato cavolate, ma abbiamo solo detto due cose diverse. Ciao
  • ermes_85, Cerea (VR)

    svelato l'arcano

    1:34.193 Girò Carlos, ma fu il tempo della Pole, in gara il giro veloce lo fece Melandri in 1:35.794.
Inserisci il tuo commento