eSports

MotoGP Virtual Race 5 a Silverstone: pole e vittoria per Jorge Lorenzo

- Il pilota maiorchino mette a frutto nel migliore dei modi la wild card della quinta tappa del campionato eSports della MotoGP. Alle sue spalle Tito Rabat e Fabio Quartararo
MotoGP Virtual Race 5 a Silverstone: pole e vittoria per Jorge Lorenzo

Si è appena disputata la quinta tappa della MotoGP Virtual Race, sul tracciato virtuale di Silverstone, nella quale Jorge Lorenzo - all'esordio in una competizione eSports ufficiale Dorna - ha portato a casa il bottino più ricco aggiungicandosi prima la pole position e poi la vittoria alle spalle di un altro pilota spagnolo, Tito Rabat, del team Ducati AvintiaTerzo posto per Fabio Quartararo, anche lui su Yamaha.

Mentre si va verso la partenza della "vera" MotoGP, che grazie a veri e propri miracoli di Dorna è prevista a Jerez per luglio con il GP d'Andalusia, i piloti si stanno consolando con le gare virtuali che, quest'anno, stanno raccogliendo un grande successo di pubblico. Sarà la crescita del gaming online registrata durante il lockdown (periodo in cui, tra l'altro, è stato rilasciato MotoGP 2020 di Milestone), sarà la semplice astinenza da gare, fatto sta che questi eventi sono diventati veri e propri successi di pubblico.

In attesa di conoscere i dati di popolarità della nuova tappa, ricordiamo che la quarta prova, a Misano - dove hanno corso MotoGP e MotoE - ha fatto registrare un totale di quattro milioni di minuti (vi risparmiamo la fatica: fa 2.777 giorni) di video riprodotti. Certo, un palliativo rispetto alle gare reali, ma evidentemente pur sempre un "discreto" spettacolo.

MotoGP

Ducati Team: Michele Pirro
Monster Energy Yamaha MotoGP: Jorge Lorenzo
Team Suzuki Ecstar: Joan Mir
Petronas Yamaha SRT: Fabio Quartararò
Pramac Racing: Francesco Bagnaia
LCR Honda Idemitsu: Takaaki Nakagami
Aprilia Racing Team Gresini: Lorenzo Savadori
Reale Avintia Racing: Tito Rabat

Moto2

Red Bull KTM Ajo: Tetsuta Nagashima
Flexbox HP 40: Hector Garzo
Liqui Moly Intact GP: Marcel Schrötter
ONEXOX TKKR SAG Team: Kasma Daniel Kasmayudin
Petronas Sprinta Racing: Xavi Vierge
NTS RW Racing GP: Bo Bendsneyder
Sky Racing Team VR46: Marco Bezzecchi
MV Agusta Forward Racing: Stefano Manzi
Federal Oil Gresini Moto2: Nicolò Bulega
EG 0,0 Marc VDS: Augusto Fernández

Moto3

Aspar Team Gaviota: Stefano Nepa
Petronas Sprinta Racing: John McPhee
Leopard Racing: Jaume Masiá
Kömmerling Gresini Moto3: Jeremy Alcoba
Honda Team Asia: Yuki Kunii
Red Bull KTM Ajo: Kaito Toba
Red Bull KTM Tech 3: Ayumu Sasaki
Reale Avintia Racing: Carlos Tatay
CIP Green Power: Maximilian Kofler
CarXpert Prüstel GP: Barry Baltus

  • Jojoe, Bologna (BO)

    Ho provato una sola volta alla prima ma una noia mortale e ho smesso subito. Se ci fosse una webcam fissa sul Ranch di Rossi vedrei bene volentieri i suoi di allenamenti. È una crisi senza precedenti, e si vede, ahimè anche in questa noiosa apparizione (più o meno forzata) dei piloti. Preferisco l'ennesima replica di una gara divertente della quale so il finale. Qui non mi interessa neppure quello...
  • Katana05, Novellara (RE)

    Mi sembra che l'unica evidenza sia che a case e piloti di partecipare a queste "gare" non freghi un tubo. Ipotizzando che alla Dorna non dispiaccia affatto tenere viva l'attenzione sull'ambiente e considerano che da mesi i piloti sono profumatamente pagati per stare a casa a fare un beneamato, ci si aspetterebbe quantomeno che Ezpeleta facesse del suo meglio per coinvolgere il circus in questo passatempo. Invece nemmeno i commentatori se lo filano più ed evidentemente le teste sono già all'imminente (?) riapertura dei GP.
Inserisci il tuo commento