MotoGP

Date confermate: il film su Marco Simoncelli al cinema il 28 e 29 dicembre. Ecco il trailer

- Prodotto da Sky Original, con la regia di Alice Filippi, il docufilm sarà distribuito al cinema da Nexo Digital il 28 e 29 dicembre 2021. In queste ore è stato pubblicato il trailer ufficiale

Interviste, testimonianze, storie di vita inedite e, soprattutto, il racconto di un sogno e di una vita dedicata proprio a quel sogno. Sarà tutto questo il docufilm su Marco Simoncelli che Sky Original e Nexo Digital distribuiranno nelle sale cinematografiche il 28 e 29 dicembre, a poco più di un mese dal decennale della morte del Sic, avvenuta il 23 ottobre del 2011 sul circuito di Sepang, durante il GP della Malesia.

Il film, con la regia di Alice Filippi, racconta la parabola umana e sportiva di Marco Simoncelli “un bambino che sognava di diventare World Champion – fanno sapere da Sky – e che nonostante le difficoltà, le cadute, gli accesi duelli, nella stagione del 2008, incredibilmente e inaspettatamente, vincerà il Campionato mondiale sul circuito di Sepang in Malesia. Lo stesso su cui perderà fatalmente la vita tre anni più tardi a soli 24 anni”.

Un progetto, quello del docufilm su Marco Simoncelli, a cui ha collaborato anche la famiglia, con testimonianze, quindi, di babbo Paolo e della fidanzata del Sic, Kate Fretti, ma che racconta la storia del pilota di Coriano attraverso la stagione sportiva del 2008, quella in cui vinse il titolo mondiale nella classe di mezzo. Immancabili i contributi del Dottor Costa, degli amici e rivali Valentino Rossi e Mattia Pasini e del giornalista Paolo Beltramo, oltre che del manager Carlo Pernat e di tanti che hanno incrociato le loro storie a quelle di un ragazzo che aveva coronato il suo sogno e con cui il destino è stato spietato.

Questo articolo è stato pubblicato il 25/10/2021 e aggiornato il 30/11/2021

  • roby990smt, Giulianova (TE)

    Daiiiiii…..ma lasciarlo riposare in pace, no, eh??
  • dragcenter, Pradamano (UD)

    Consiglio di vedere su SKY il documentario girato da Meda con Paolo Simoncelli...molto bello e diretto come lo stile del padre..
Inserisci il tuo commento