SIC: questa sera su Sky il documentario dedicato a Marco Simoncelli

SIC: questa sera su Sky il documentario dedicato a Marco Simoncelli
  • di Filippo Ciapini
Sky lo trasmetterà in prima serata proprio in occasione del suo 35esimo compleanno. Un racconto che ripercorre l'infanzia di Marco per le vie di Coriano fino alla vittoria del Mondiale nel 2008. A fare da cornice poi gli aneddoti e le voci delle persone più vicine al Sic
  • di Filippo Ciapini
20 gennaio 2022

Sarà un omaggio decisamente speciale quello che Sky farà ai propri abbonati. In occasione del compleanno di Marco Simoncelli, a dieci anni dalla tragica scomparsa, renderà disponibile l’omonimo documentario in prima serata.

Dopo il successo al cinema, SIC, disponibile su Sky Documentaries, è un ritratto intenso ed emozionante del Cinquantotto che ripercorre le tappe salienti della carriera di Marco. Dalla volontà di un bambino che sognava di correre fino all’exploit del 2008 con la vittoria del Mondiale in 250cc dove ribaltò tutti i pronostici che lo vedevano soltanto come uno dei tanti talenti italiani destinati a perdere.

Il suo coraggio, la sua testardaggine e il suo grande sorriso videro la loro definitiva esplosione con quel terzo posto in Malesia. SIC ripercorre però Marco Simoncelli fuori dalle piste. Quel ragazzo allegro che si divertiva per le vie di Coriano con la figurina di Valentino Rossi in tasca, convinto un giorno di poter diventare anche lui un grande.  

La vera forza del documentario sono poi le testimonianze e i ricordi di ha vissuto accanto al SIC a partire dal padre Paolo e la storica fidanzata Kate Fretti. E ancora l’idolo, avversario e amico Valentino Rossi, il pilota Mattia Pasini e Carlo Pernat passando per Paolo Beltramo, il Dottor Claudio Costa e l’artista dei caschi Aldo Drudi.

Ci sono anche chi Marco Simoncelli lo hanno visto in pista come il rivale Alvaro Bautista, l’avversario più ostico lo spagnolo Alvaro Bautista, il preparatore atletico Carlo Casabianca e il capo tecnico Aligi Deganello. Come può poi non esserci Guido Meda che accompagna il racconto con le sue telecronache e la sua voce. Tutti loro descrivono un aspetto diverso di Marco Simoncelli svelando ricordi, aneddoti e mostrando così tutte le sfaccettature che rappresentavano la persona speciale che era Marco.

Caricamento commenti...