gp della catalunya

Rossi: "Siamo in difficoltà, siamo troppo lontani dai primi"

- Nono nelle libere del mattino a 0”926 da Stoner, sesto in quelle del pomeriggio a 2”004, complessivamente nono a 1”904 dalla provvisoria pole: non è stato certo un inizio esaltante per Valentino Rossi | G. Zamagni, Montmelò
Rossi: Siamo in difficoltà, siamo troppo lontani dai primi


“Abbiamo avuto un po’ di difficoltà – commenta il pilota della Ducati – per trovare l’assetto giusto e il tempo variabile ci ha creato parecchi problemi: avremmo avuto bisogno di due turni pieni, invece abbiamo girato poco. Siamo in difficoltà, siamo troppo lontani dai primi. Abbiamo provato delle soluzioni che non andavano bene e domani avremo tanto lavoro da fare. Inoltre, ho sempre girato con le gomme morbide e quando la situazione iniziava a migliorare, ho dovuto fermarmi per sistemare la forcella. Ho fatto un solo giro lanciato: in ogni caso siamo indietro e abbastanza lontani, ma c’è margine di miglioramento. Speriamo che domani le condizioni siano più stabili, o asciutto o bagnato, non come oggi che era metà e metà. Sull’acqua non siamo messi male e se si pensa ai punti e al campionato sarebbe meglio una gara bagnata, ma dobbiamo diventare competitivi anche sull’asciutto e quindi, in ogni caso, preferire un GP con il sole. Purtroppo ci mancano dati e esperienza: siamo partiti con lo stesso assetto utilizzato a Le Mans, ma facevo molta fatica sul davanti, con grandi limiti di percorrenza in curva. Inoltre sgommavo troppo, avevo poca trazione, in particolare alle curve 4 e 5. L’obiettivo, comunque, rimane sempre il podio, anche se sarà difficilissimo: ma ci dobbiamo provare e, soprattutto, dobbiamo stare più vicini alle Honda. Stoner e Simoncelli vanno molto forte e anche Dovizioso è competitivo a Barcellona, mentre Lorenzo non è troppo lontano. Manca Pedrosa, ma la situazione è più o meno quella del GP di Francia. Siamo ancora indecisi se utilizzare il nuovo motore, lo decideremo solo dopo le qualifiche: è un piccolo passo in avanti, che permette di guidare e di conservare meglio le gomme”.
 

  • donnie_1, Catanzaro (CZ)

    Stoner

    Il vero problema è che Stoner si adatta alla moto, Vale vuole una moto che si adatta a lui. Come dire....Vale perde è si attribuisce qualcosa alla moto, vince e si esaltano le sue qualità. Viceversa gli altri vincono per merito della moto e perdono perchè manca il manico. Ragazzi.....Vale non è per sempre. Anche Schumacher ha vinto tanto, ma gli anni pesano. In tutto ;)
  • max6707, Prato (PO)

    E LA GUIDA SOPRA I PROBLEMI??

    Ma dove è finita la tanto decantata guida sopra i problemi???
    Diciamo la verità, gli piaceva vincere facile!!
Inserisci il tuo commento