Quattro anni di attesa, ma ora il WDW è tornato. Ve lo sveliamo in anteprima [GALLERY]

  • di René Pierotti
L’appuntamento è Misano, dal 22 al 24 luglio. Domenicali: “Il Word Ducati Week è il concentrato del nostro mondo”. L’evento ciliegina della tre giorni è la super sfida tra i piloti di MotoGP e Superbike
  • di René Pierotti
8 giugno 2022

Mirabilandia - Ducatisti del mondo, unitevi! L'appuntamento con il Word Ducati Week è a luglio, dal 22 al 24 al "Misano World Circuit Marco Simoncelli”. L'11esima edizione ritorna dopo 4 anni, dopo lo stop forzato causa pandemia di Covid-19.

E il WDW torna con un evento che promette di essere un vero spettacolo: la Race of Champions, ovvero la gara tra i 21 piloti Ducati che fanno il mondiale.

Da quelli di MotoGP come Pecco Bagnaia, Enea Bastianini, Luca Marini, Marco Bezzecchi a quelli di Superbike come Alvaro Bautista, Michael Ruben Rinaldi fino a quelli di Supersport come Nicolò Bulega e Oliver Bayliss, figlio di Troy, fino al collaudatore-pilota Michele Pirro.

Questi piloti oggi sono intervenuti nell'area Ducati a Mirabilandia dove è stata presentata la tre giorni di luglio e sono state presentate le livree delle moto di Bagnaia e Bautista in vista della Race of Champions (le vedete nelle FOTO nella GALLERY in fondo all'articolo).

Claudio Domenicali, Ad di Ducati, ha detto: "Il WDW è il momento in cui la passione Ducati si vede nel momento più assoluto. Noi come azienda vogliamo generare eventi che danno emozioni e che, negli appassionati, durano come ricordi per tutta la vita. Il WDW è il concentrato del mondo Ducati".

Le moto usate dai 21 piloti verranno vendute

L'appuntamento dunque è tra poco più di un mese sul circuito di Misano. Le moto utilizzate dai 21 piloti (V4 e V2) saranno poi vendute all'asta al termine dell'evento. 

Durante la tre giorni i piloti saranno coinvolti in varie iniziative e verrà svelato uno dei nuovi modelli Ducati per il 2023. Tutto il resto delle informazioni sull'evento, come l'acquisto dei biglietti si trova sul sito Ducati.

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...

Hot now