Test

MotoGP test. Seconda giornata a Sepang

- Pedrosa (KTM) si conferma il più veloce, mentre Lorenzo è arrivato in circuito, ma non ha ancora debuttato nel nuovo ruolo di collaudatore Yamaha: lo farà domani. Bradl ha girato con una nuova aerodinamica Honda
MotoGP test. Seconda giornata a Sepang

Anche oggi, seconda delle tre giornate di test riservate ai collaudatori e ai debuttanti in MotoGP, il più veloce è stato Dani Pedrosa (1’59”841 con la KTM), mentre Jorge Lorenzo non ha ancora iniziato a girare con la Yamaha. Lo dovrebbe fare - a questo punto sicuramente - domani, dopo essere arrivato nel primo pomeriggio in circuito, aver fatto le prime foto con la nuova tuta Yamaha, preso confidenza con il box e il suo nuovo capo tecnico, Silvano Galbusera, che è stato a fianco di Valentino Rossi fino all’ultimo GP di Valencia dello scorso anno. Lorenzo, molto rilassato e sorridente, dovrebbe effettuare anche i tre giorni riservati ai piloti ufficiali (7-9 febbraio, con aggiornamenti costanti e in diretta su Moto.it).

I TEMPI

Dopo Pedrosa, ecco un’altra KTM, quella di Pol Espargaro (1’59”972); quindi Alex Marquez (2’00”270, Honda); Miguel Oliveira (2’00”695, ieri il portoghese non aveva montato il transponder sulla sua moto, KTM); Michele Pirro (2’00”695, Ducati); Stefan Bradl (2’00”6749, Honda); Brad Binder (2’00”899, KTM); Sylvain Guintoli (2’01”125, Suzuki); Bradley Smith (2’01”240, Aprilia); Iker Lecuona (2’01”946, KTM); Lorenzo Savadori (2’02”606, Aprilia). Ha svolto anche qualche giro il collaudatore giapponese della Yamaha Nakasuga (2’02”713) il migliore, che ha preparato le moto per il nuovo debutto di Lorenzo. Il primato ufficiale di Sepang è di 1’59”661,  la pole 2019 è di 1’58”303

 

NOVITA’

Rispetto a ieri, ha debuttato una nuova aerodinamica Honda, finalmente più accurata e studiata e non “posticcia” come le precedenti, mentre in Aprilia, il collaudatore Bradley Smith ha continuato a girare con la RS-GP 2020, completamente nuova nell’aerodinamica e nel motore, adesso a V di 90°. 

  • Lucone680, Trento (TN)

    Lorenzo deve pagare la Huayra nuova che ha appena ritirato, quindi qualche test, una wild card ed è a posto.
  • k-dream, Lastra a Signa (FI)

    Antipatico,costruito,stupido etc etc...
    Ne ho lette di ogni.
    A me in pista manca eccome!
    Lorenzo se non si è mai visto guidare dal vivo forse lo si comprende male,non l'ho mai tifato ma ragazzi miei io negli occhi ho la percorrenza delle arrabbiate del Mugello e credetemi solo quello valeva il prezzo del biglietto.
    Se poi gli scappa di andare pure forte come tester vedi come yamaha trova il modo di rimetterlo in pista.
    Che poi a noi ci resta solo di leggere le varie notizie su questi test come possiamo pretendere di avere la verità in tasca proprio non capisco, mah🖖
Inserisci il tuo commento