Motomondiale

MotoGP: Iker Lecuona operato al braccio

- Lo spagnolo della KTM in ripresa dopo l'intervento. Dovrebbe poter prendere parte ai test di Sepang
MotoGP: Iker Lecuona operato al braccio

Approfittando della pausa invernale, lo spagnolo Iker Lecuona si è sottoposto a un intervento al braccio destro per risolvere un problema di sindrome compartimentale. Lecuona debutterà l'anno prossimo in sella alla KTM RC16 del team Tech 3, dopo aver sostituito l'infortunato Miguel Oliveira nel GP di Valencia, dove si è messo in mostra per la rapidità con cui ha preso la mano alla MotoGP, ma anche per la caduta con cui ha involontariamente falciato Johann Zarco.

 

È stata la squadra a segnalare la buona riuscita dell'operazione via Twitter, confermando la presenza di Lecuona (che ha compiuto 20 anni solo qualche giorno fa - è nato a Valencia il 6 gennaio 2000) ai test di Sepang, in programma in Malesia all'inizio di febbraio.

  • Valentino.Masini, Cesena (FC)

    Un in bocca al lupo a Lequona quindi.

    La buona prova fornita con la KTM significa 2 cose: la prima è che oggi il termine "moto buona" o "buon pilota" stanno assumendo un significato diverso da quello che hanno sempre avuto.
    Per ottenere buone prestazioni, conta molto di più che il pilota abbia per natura propria uno stile di guida che si addica alla moto che sta pilotando o viceversa.
    La seconda è che KTM ha fatto bene ad interrompere il rapporto con Zarco subito dopo che questi gli aveva manifestato l'intenzione di non volere continuare con loro oltre il 2019.
    La decisione gli ha permesso infatti di poter testare subito altri piloti.
    Lecuona pur non avendo nessuna esperienza in Moto GP ha bene impressionato e sopratutto ci ha messo l'anima, in pratica quello che si aspetta una squadra che ti da fiducia.

    Valentino Masini
Inserisci il tuo commento