Motomondiale

MotoGP Austria: Mir infortunato, non prende il via

- Lo spagnolo salta per precauzione la gara a seguito della caduta nei test di Brno
MotoGP Austria: Mir infortunato, non prende il via

Lo spagnolo Joan Mir, pilota ufficiale del team Suzuki MotoGP, non prenderà il via del Gran Premio d'Austria che inizia ufficialmente oggi con la conferenza stampa dei piloti (prevista per le 17:00) e che seguiremo in tutto il weekend con il nostro Zam attraverso il nostro live e con tutti i nostri articoli.

Vittima di una caduta durante i test di Brno lo scorso lunedì 5 agosto, Mir è stato trasportato al centro medico, dove non gli sono state diagnosticate lesioni di entità rilevante tranne una contusione polmonare a seguito della quale è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Brno. Gli accertamenti successivi hanno confermato la diagnosi iniziale. Mir è stato trattenuto in ospedale sotto osservazione, ma verrà dimesso a breve.

Date le sue condizioni, la squadra ha preferito non prendere rischi e non far prendere il via al maiorchino, che rientrerà regolarmente a fine mese a Silverstone. Non sussistendo i tempi tecnici per trovare un sostituto, il team Suzuki prenderà il via con il solo Alex Rins, l'altro pilota ufficiale.

  • pluto00, Roma (RM)

    Guintoli non era nei paraggi?
  • boffo02, Roma (RM)

    Oramai le case sono obbligate ad avere uno spagonolo in squadra per avere i favori della dorna, pernsonalmente la moto gp non mi interessa più. PECCATO.
Inserisci il tuo commento