MotoGP 2024. Maio Meregalli, Yamaha: “Nuovi tecnici in arrivo? A Sepang saprete”

MotoGP 2024. Maio Meregalli, Yamaha: “Nuovi tecnici in arrivo? A Sepang saprete”
Giovanni Zamagni
Il 144esimo episodio di #atuttogas, on line su moto.it e sulle principali piattaforme podcast a partire dalle ore 9 di domenica 17 dicembre, ha come ospite il direttore sportivo di Yamaha Racing: Meregalli sottolinea cosa non ha funzionato nel 2023, spiega le novità 2024 e non smentisce moto.it che è venuto a sapere che stanno arrivando nuovi tecnici europei
15 dicembre 2023

E’ stata una stagione durissima per Yamaha, che in tutto il 2023 non è riuscita a vincere nemmeno una gara, nemmeno una sprint. Non accadeva dal 2003, quando poi la Yamaha venne rivoluzionata dall’arrivo di Valentino Rossi e da nuovi tecnici, capitanati dall’ingegnere Masao Furusawa. Sarà così anche nel 2024? Maio Meregalli, direttore sportivo Yamaha Racing, è ottimista: le concessioni potranno aiutare la Casa giapponese. E non solo quelle…

Nuovi tecnici in arrivo? Stiamo rivedendo l’organigramma, ci sono dei cambiamenti che in questo momento non posso dire, li vedrete a Sepang…”

Insomma, Meregalli ovviamente non si sbilancia, ma è evidente che Yamaha si sia mossa anche a livello di tecnici e ingegneri: da Ducati arriva Max Bartolini, che ricoprirà probabilmente il ruolo di direttore tecnico. Bartolini è ingegnere di grande esperienza, il suo apporto può esere molto importante ed è la conferma che Meregalli ha ragione quando dice che "la mentalità sta cambiando". Per quanto riguarda il 2023, ecco le considerazioni di Maio.

E’ stato l’anno più difficile che io abbia mai vissuto in MotoGP: avevamo capito già a febbraio che la situazione non sarebbe stata facile. Yamaha aveva portato nei test tantissimo materiale, come non faceva da anni, ma purtroppo la maggior parte delle novità non ha funzionato. Sono alcune stagioni che le nostre prestazioni non sono più all’altezza dei rivali”.

Nel podcast, Meregalli entra nel dettaglio delle difficoltà tecniche e psicologiche di un anno terribile sotto l’aspetto dei risultati, analizza se è stata sbagliata la scelta del motore da parte dei piloti ufficiali, come sottolineato dal collaudatore Cal Crutchlow, evidenzia, una volta di più, come Quartararo non si sia mai risparmiato.

Poi si torna a parlare del 2024, partendo dai test di Valencia.

“Avevamo molto materiale da provare rispetto al tempo a disposizione: ci siamo concertati soprattutto sul pacchetto aerodinamico. Finalmente è stato fatto un passo in avanti”.

Quali vantaggi possono dare le concessioni? Quando si vedranno i risultati della collaborazione con il motorista Luca Marmorini? I test di Sepang saranno già decisivi per il futuro di Fabio Quartararo in Yamaha? Cambierà il metodo di lavoro? Come è stato il debutto di Alex Rins?

Tutte le risposte di Maio Meregalli nella 144esima puntata di #atuttogas, online su Moto.it e sulle principali piattaforme podcast a partire dalle ore 9 di domenica 17 dicembre.

Appuntamento a settimana prossima per una nuova puntata di #atuttogas.

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese
Caricamento commenti...