MotoGP 2023. Lin Jarvis, Luca Marmorini e la frase che non ti aspetti: "Il motore che abbiamo ora sulla moto è quello che avremmo dovuto usare l'anno scorso"

MotoGP 2023. Lin Jarvis, Luca Marmorini e la frase che non ti aspetti: "Il motore che abbiamo ora sulla moto è quello che avremmo dovuto usare l'anno scorso"
  • di Raul Martini
Il managing director di Yamaha ha chiarito meglio qual è il ruolo dell'ingegnere italiano ma anche spiegato a che punto sta il motore della M1
  • di Raul Martini
28 febbraio 2023

Il giornalista di motorsport.com Oriol Puigdemont ha riportato alcune interessanti dichiarazioni di Lin Jarvis, responsabile Yamaha.

Jarvis ha spiegato l'impatto di Luca Marmorini nel lavoro per il motore della M1 di questa stagione e della prossima. L’anno scorso Yamaha ha firmato un accordo con Marmotors, la società di Marmorini, l’ingegnere motorista italiano con vasta esperienza in Formula 1.

La presenza di questo accordo ha facilitato la firma per il rinnovo di Fabio Quartararo che, ricordiamolo, nel 2022 ha corso con la potenza 2021.

Jarvis ha detto: "Da quando abbiamo iniziato a lavorare con loro, poco più di un anno fa, abbiamo attraversato diverse fasi. Il primo impatto non è stato eccessivo, perché hanno dovuto capire a che punto eravamo".

"C'è stato un supporto – ha spiegato Jarvis - ma il motore viene ancora dalla Yamaha in Giappone. I componenti sono progettati in Giappone”.

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Il motore di quest'anno è... quello dell'anno scorso!

Poi una frase importante e che farà discutere: “In pratica il motore che abbiamo ora sulla moto è quello che avremmo dovuto usare l'anno scorso. Abbiamo scoperto il problema a metà del 2022 ed abbiamo riprogettato quell'area".

Ma qual è il ruolo di Marmorini?

"Quello che Marmorini fa molto bene è mettere in guardia i nostri ingegneri e mostrare loro dove devono concentrarsi, a cosa devono prestare attenzione. A volte li mette sotto pressione, altre volte dà loro dei consigli. In breve, dà loro un'altra prospettiva".

Jarvis aveva spiegato anche a Zam, nell’intervista che trovate nell’episodio 101 del podcast “A tutto gas”, che gli effetti del lavoro di Marmorini si vedranno di più nel 2024 che quest’anno: il link per ascoltare il podcast è questo: Yamaha crede ancora nella MotoGP?.

Caricamento commenti...