MotoGP 2022. GP del Regno Unito a Silverstone, Enea Bastianini: “Il sorpasso su Jorge Martin? Un aiuto per prendere la decisione giusta”

MotoGP 2022. GP del Regno Unito a Silverstone, Enea Bastianini: “Il sorpasso su Jorge Martin? Un aiuto per prendere la decisione giusta”
Giovanni Zamagni
Dopo una spettacolare rimonta, Enea è stato fenomenale nell’ultimo giro battendo il rivale per il posto in Ducati: “Ci provo sempre, con chiunque, ma diciamo che ho avuto uno stimolo in più. Speriamo che questo risultato sia un aiuto per chi deve scegliere il compagno di squadra di Bagnaia”
7 agosto 2022

Silverstone - La sua gara poteva finire alla prima curva, invece il contatto con un altro pilota è stata la causa - forzata - di una rimonta straordinaria dall’11esima fino alla quarta posizione finale. Un Enea Bastianini da applausi. Spettacolare.

“Peccato per il contatto alla prima curva (con Bezzecchi, NDA). È volata via l’aletta anteriore sinistra, ma non capivo cosa fosse successo. Faticavo nelle curve a sinistra, non riuscivo a prendere il ritmo, ma non sapevo il motivo. Si chiudeva l’anteriore, ho dovuto modificare il modo di guidare. Poi, nella parte centrale sono stato efficace e nel finale sono andato molto bene. Se non fosse successo, questa volta avrei potuto essere competitivo fin dai primi giri”

Nell’ultimo giro hai fatto un sorpasso straordinario su Jorge Martin, tuo rivale per il posto in Ducati ufficiale nel 2023: ci hai messo qualcosa in più in questo sorpasso, o avresti fatto lo stesso con qualsiasi avversario?

“A me piace sempre dare il 100% all’ultimo giro, ci provo sempre e comunque. Vedevo che era fattibile, diciamo che mi ha dato una motivazione in più. Speriamo che sia un aiuto a far prendere la decisione giusta a chi di dovere…”

Si deciderà veramente tutto in Austria?

“Se dovesse andare ancora così, non ci sarebbe motivo per fare un’altra scelta… In ogni caso, Martin è un pilota molto forte e, comunque vada, so che avrò una moto molto competitiva”

Un altro tuo punto forte è che sei super deciso nei sorpassi, non perdi tempo dietro a un altro pilota.

“Mi sento molto bene in ingresso curva, so di poter passare, è sempre stata una mia caratteristica”

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...