MotoGP 2022. GP del Giappone a Motegi. Tra Johann Zarco e Marc Marquez nuove scintille, poi il faccia a faccia

MotoGP 2022. GP del Giappone a Motegi. Tra Johann Zarco e Marc Marquez nuove scintille, poi il faccia a faccia
  • di René Pierotti
Lo spagnolo ha fatto la pole, il francese, secondo, ha detto di essere stato ostacolato dal 93: "Per questo il mio sorriso è al 98%". Poi i due si sono chiariti faccia a faccia: ecco cosa si sono detti
  • di René Pierotti
24 settembre 2022

Johann Zarco dopo la gara di Aragon ha detto che Marc Marquez aveva "esagerato”, giudicando le manovre fatte dal pilota spagnolo nel primo giro, eccessivamente pericolose.

Oggi, dopo le qualifiche bagnate di Motegi il francese ha detto di avere un sorriso al 98%. Perché solo 98%? "Nell'ultimo giro ho trovato un po' di traffico e Marc mi ha dato un po' fastidio per questo ho un sorriso al 98% e non al 100%".

Insomma altre scintille tra il francese e lo spagnolo, con il primo che ha accusato il secondo. Tra la fine delle qualifiche e le interviste con Sky i due hanno avuto un faccia a faccia (come si vede nella foto sopra), in cui si sono chiariti. Il tutto è finito con una stretta di mano.

Poi a Sky hanno spiegato cosa si sono detti. Purtroppo al momento non sono ancora stati trovati filmati della situazione descritta da Zarco, però abbiamo le parole dei protagonisti, eccole.

Zarco

Ti sei chiarito con Marc?

“Ne abbiamo parlato, almeno. Avevo pensato che mi avesse visto, quando ha rallentato non ero sicuro di quello che avrebbe fatto e allora non ho staccato come volevo. Alla fine sono sempre secondo, lui ha fatto un bel tempo prima di me. Visto che ho detto la mia sull’incidente di Aragon ne abbiamo parlato. Sono il primo a rispettarlo per le performance che fa in gara, ma visto che adesso appena tocchiamo qualcuno bisogna aver il coraggio di dirlo anche quando è Marquez”

Ma è stato un rallentamento di Marc mentre tu stavi facendo il giro veloce?

“Non ha continuato il suo giro e mi ha rallentato”

Secondo te Marc andrebbe penalizzato?

“Non lo so come interpretano questo (in direzione gara, ndr), devono vedere se c’è qualcosa che non va e se ci vuole la penalità o no”

Marc Marquez

Marc cosa è successo con Zarco, come l’hai vista?

“Abbiamo parlato, nell’ultimo giro io ho sbagliato e sono andato sul verde, io non sapevo chi c’era dietro ma lui non era d’accordo. Parliamone ho detto, così ci capiamo. Quando mi ha detto di Aragon gli ho detto che non sapevo che avevo nella moto la carena di Quartararo, abbiamo parlato ed è tutto a posto”

Con l’asciutto avresti fatto più fatica?

“Sì, sull’asciutto la prima o la seconda fila era difficile, terza o quarta era l’obiettivo. Per la gara domani vediamo, i piloti forti arriveranno da dietro. Oggi però lo stile di guida era pulito e potevo guidare come voglio io, oggi non serviva la forza”

Sei il miglior Marquez dal punto di vista fisico dal maledetto Jerez 2020 a oggi?

“Ancora no, guido più pulito e questo è importante ma sono lontano dal braccio che vorrei e ancora non sappiamo qual è il 100% di questo braccio. Se è asciutto non so cosa potrò fare domani. Dobbiamo lavorare per il prossimo anno"

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...