MotoGP 2022. GP del Giappone a Motegi. Marc Marquez torna in pole! Pecco Bagnaia solo 12esimo

MotoGP 2022. GP del Giappone a Motegi. Marc Marquez torna in pole! Pecco Bagnaia solo 12esimo
Giovanni Zamagni
Pole position bagnata di Marc Marquez, davanti a Johann Zarco e Brad Binder. I tre in lotta per il titolo: Aleix Espargaro sesto, Fabio Quartararo nono, Francesco Bagnaia 12esimo, con il quarto in classifica, Enea Bastianini, 15esimo. Altri italiani: Luca Marini decimo, Marco Bezzecchi 13esimo, Franco Morbidelli 14esimo, Fabio Di Giannantonio 16esimo. Giornata caotica: cancellate le FP3 per troppa pioggia
24 settembre 2022

Come previsto, piove a Motegi e, come previsto, nel pomeriggio si è intensificata l’acqua caduta, fino a quando, a nove minuti e 37 secondi dal termine delle Q2 della Moto2 è stata esposta la bandiera rossa: troppa acqua in pista.

Si va avanti di rinvio in rinvio, fino a che vengono cancellate le FP3 della MotoGP. Si riescono comunque a disputare le qualifiche, con Marc Marquez che dopo esser stato il più veloce nelle FP2 del mattino - anche quelle bagnate - torna in pole dopo tre anni e 50 gare.

Incredibile Marc: la pioggia gli ha dato sicuramente una mano, ma la sua sensibilità e la sua capacità di guida sono fuori discussione. Può vincere Marc? Teoricamente no, perché domani dovrebbe essere asciutto. E con il sole, Marquez non sembra avere il passo. Ma partendo dalla pole, è giusto considerarlo come uno che potrebbe fare un grande risultato. A completare la prima fila, Johann Zarco e Brad Binder, entrambi molto efficaci con il bagnato.

I tre (+1) in lotta per il titolo sono tutti indietro

La pioggia ha rallentato tutti i rivali per il titolo: il migliore è Aleix Espargaro, sesto, con Fabio Quartararo nono e Francesco Bagnaia solo 12esimo.

Ma se le difficoltà dello spagnolo e del francese sul bagnato erano abbastanza prevedibili, si fatica a capire perché Pecco sia così in difficoltà con la Ducati sul bagnato. 15esimo nelle FP2, 12esimo in qualifica: le aspettative erano ben altre.

Fortunatamente per lui domani dovrebbe essere asciutto, condizioni nelle quali Pecco è andato forte nelle FP1. Ma dovrà recuperare da dietro, per lui non sarà facile e per tutti sarà complicato partire per la gara con un solo turno effettuato in condizioni di asciutto.

Purtroppo indietro anche Enea Bastianini, caduto in Q1 alla curva 5, esattamente dove era scivolato ieri sull’asciutto: dovrà partire dalla quinta fila con il 15esimo tempo. Ma Enea sull’asciutto ha un buon passo, sappiamo come lui sia capace a rimontare. Quindi, non tutto è perduto.

Vinales quarto

Tra i protagonisti che domani potrebbero fare bene, c’è Maverick Vinales, quarto e costante in entrambe le situazioni. Maverick può disputare una buona gara, così come Brad Binder con la KTM: partendo così avanti, può diventare ostico da superare. Domani gara alle 8 italiane.

Da Automoto.it

Caricamento commenti...