MotoGP 2022. GP d'Italia al Mugello, nelle Fp3 Pecco Bagnaia primo, dominio Ducati!

MotoGP 2022. GP d'Italia al Mugello, nelle Fp3 Pecco Bagnaia primo, dominio Ducati!
Giovanni Zamagni
Pecco Bagnaia è il più veloce davanti ad Aleix Espargaro, con Luca Marini terzo. Quinto Marco Bezzecchi, sesto Enea Bastianini, 13esimo Fabio Di Giannantonio, 19esimo Franco Morbidelli, 20esimo Michele Pirro, 25esimo Andrea Dovizioso, 26esimo Lorenzo Savadori. Marc Marquez ultimo pilota Honda (21esimo), strapotere Ducati: sei moto nelle prime sette posizioni
28 maggio 2022

Scarperia - Continua a far caldo al Mugello: la pioggia, prevista per il primo pomeriggio, al momento sembra lontana. Si va forte, fortissimo: 1’45”393 è il riferimento posto da Pecco Bagnaia, il più veloce al di là di una scivolata a metà turno.

Bagnaia vola, così come la Ducati: sei moto nelle prime sette posizioni, con la sola Aprilia di Aleix Espargaro a fare da guastafeste: Luca Marini è terzo, Johann Zarco quarto, Marco Bezzecchi quinto, Enea Bastianini sesto (caduto alla Bucine all’ultimo giro tirato) e, finalmente, si rivede anche Jorge Martin, settimo, anche lui scivolato durante la sessione. È una Ducati, quindi irresistibile, ma con un Aleix Espargaro che continua a essere super competitivo: è una sfida di altissimo livello tra due Marchi italiani che fanno sognare gli appassionati.

Disastro Marc Marquez

Appassionati che, al momento, non si vedono sulle tribune e sulle colline, desolatamente vuote: brutto da vedere. Eppure, questa MotoGP regala adrenalina ed è così complicata che perfino un campionissimo come Marc Marquez fatica: è 21esimo, il peggiore tra i piloti Honda. Mai successo.

Le difficoltà sono evidenti, a questo punto viene da pensare più fisiche che tecniche, con Marc che riesce ad andare forte solo se può sfruttare un “gancio”; ma se non si attacca a qualcuno, i tempi non arrivano. Chissà cosa sta provando il campione della Honda, che ha in Pol Espargaro il pilota più avanti in classifica: ottavo.

Quartararo nei dieci

Il campione del mondo rimane per il momento aggrappato in qualche modo alle ultime possibilità di fare una buona gara: per avere qualche speranza domani, deve partire almeno dalla seconda fila. Ma con la sua Yamaha contro queste Ducati e questa Aprilia c’è poco da illudersi.

Suzuki in difficoltà

Continuano le difficoltà della Suzuki, 12esima con Aleix Rins e 16esima con Joan Mir, mentre la prima KTM è quella di Miguel Oliveira, 14esima: nella diretta di ieri, il team manager Francesco Guidotti ha spiegato bene le difficoltà della moto austriaca, facendo intendere che per il 2022 sarà complicato trovare una soluzione.

I 10 in Q2

Ecco i dieci piloti in Q2: Bagnaia, Espargaro, Marini, Zarco, Bezzecchi, Bastianini, Martin, P.Espargaro, Nakagami, Quartararo.

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...