MotoGP 2022. GP d'Austria al Red Bull Ring. Fabio Quartararo: "Di notte sogno gli italiani dappertutto. È frustrante"

MotoGP 2022. GP d'Austria al Red Bull Ring. Fabio Quartararo: "Di notte sogno gli italiani dappertutto. È frustrante"
  • di René Pierotti
Il pilota Yamaha è preoccupatissimo per la situazione che si è creata dopo il sabato austriaco e in vista della gara: "Non posso sorpassare 4 Ducati al primo giro"
  • di René Pierotti
20 agosto 2022

LDucati gli sbucano da tutte le parti e lui, con autoironia, ha scherzato: "Di notte sogno gli italiani dappertutto!". Fabio Quartararo è l'unica Yamaha tra le Ducati che partiranno domani alle 14 per la gara del Red Bull Ring: primo Bastianini, poi Bagnaia, Miller, Martin. Quinto Fabio e sesto Zarco.

Quartararo ha di che essere preoccupato: "Il venerdì siamo lì, il sabato peggio e vediamo domani. È frustrante in generale. Ho 4 Ducati davanti, una dietro, non posso sorpassare quattro Ducati al primo giro ma è sempre importante fare una bella partenza. Ogni gara è dura, non so se questa è la più dura. In ogni sessione le Ducati sono andate velocissime".

Quale può essere la chiave per la gara?

"È difficile, una partenza perfetta, un giro perfetto, conservare le gomme e vedere che succede"

La chicane al primo giro può essere un punto delicato?

"Sì, può essere un punto delicato, spero che nessuno faccia qualcosa di strano. In qualifica non è male, non guadagno molto ma alla fine è buona per me ma quando esco dalle curve 2 e 3 avrei bisogno di potenza, ma non ce l'abbiamo"

Su questo sabato...

"Penso sia un po’ una fotografia del weekend, venerdì perfetto, sabato abbastanza bene ma gli altri fanno un grande passo avanti e noi restiamo nel solito posto. Ho spinto al massimo, dobbiamo migliorare, non è abbastanza, sono un po' contrariato di questo risultato ma ho dato il 100%"

Sulla sprint race...

"Non voglio dire altro, la mia opinione è quella di ieri. Se conterà come una vittoria? Per me il Gp è la domenica, non è una gara, è qualcosa ma la gara è domenica. Fare 14 giri in Fp4 o in gara è diverso, ci sono più rischi e si spendono più energie"

Ai test di Misano avrai la nuova moto?

"Non abbiamo parlato di questo con i giapponesi ma credo che avrò la moto 2023 nei test"

Caricamento commenti...