GP di Catalunya

MotoGP 2021. GP di Catalunya a Barcellona: Le FP1 sono di Aleix Espargaro

- Aprilia davanti a tutti con Aleix Espargaro, 0”024 più veloce di Franco Morbidelli, 0”373 di Pol Espargaro. I primi dieci in 0”707, i primi 15 in 0”889, i primi 17 in meno di un secondo, tutti i piloti in 1”366. Italiani: decimo Pecco Bagnaia, 14esimo Danilo Petrucci, 15esimo Valentino Rossi, 17esimo Enea Bastianini, 19esimo Luca Marini, 21esimo Lorenzo Savadori
MotoGP 2021. GP di Catalunya a Barcellona: Le FP1 sono di Aleix Espargaro

Montmelò - Cielo velato, temperatura accettabile, un po’ di pubblico sulle tribune: il circuito del Montmelò accoglie così i piloti per la FP1. Nel finale, qualcuno, come Aleix Espargaro, monta le gomme nuove: si spiega anche così il primo tempo dell’Aprilia. Ma non solo, perché Aleix qui va forte, la RS-GP è competitiva - direi che ormai è una certezza - e su questa pista potrebbe anche arrivare il primo, grande risultato per la Casa di Noale.

Come spesso avviene su questo tracciato, c’è grande equilibrio, ma tra il primo e l’ultimo - Lorenzo Savadori con l’altra Aprilia - c’è solo 1”366: pazzesco. In questi casi c’è sempre discussione sul livello: per me è altissimo.

Una Honda davanti

Molto bene Franco Morbidelli, secondo per un niente (0”024) e protagonista di un turno sempre nelle prime posizioni: è un buon inizio. Così come lo è stato quello di Pol Espargaro, che, curiosamente, prima dell’ultimo giro aveva lo stesso tempo al millesimo del fratello Aleix. Poi il pilota dell’Aprilia è migliorato, Pol è rimasto al terzo posto, apparentemente a suo agio con una moto che, come ha spiegato molto bene ieri Marc Marquez, rimane complicata.

Ma se trovi il modo di guidarla, allora puoi essere molto competitivo. Per il momento, però, sembra esserci riuscito il solo Pol, con Marc Marquez 13esimo a 0”830: il secondo GP consecutivo non può certo aiutare un pilota non al meglio delle condizioni fisiche.

Vinales 4°, Quartararo 6°, Rossi 15°

La piccola rivoluzione dentro al box Yamaha, con il cambio di capo tecnico (da Esteban Garcia a Silvano Galbusera), per il momento porta Maverick Vinales in quarta posizione, ma non è certo il momento per dare un giudizio: secondo Maio Meregalli, questa scelta è stata fatta per provare a sfruttare meglio “l’investimento fatto con Maverick”: si cerca una moto più equilibrata.

Sesto Fabio Quartararo, che ha girato sempre con le stesse gomme. Valentino Rossi è 15esimo a 0”889: la posizione è più o meno sempre quella, per il momento.

Ducati: il più veloce è Zarco

In Casa Ducati, il più veloce è Johann Zarco, fresco di rinnovo di contratto: è quinto a 0”389. Nono tempo per Jack Miller, abbastanza soddisfatto a fine turno, mentre Pecco Bagnaia, decimo, non ha ancora trovato una messa a punto soddisfacente.

Buon 12esimo posto per il rientrante Jorge Martin: lo spagnolo, costretto a saltare tre GP per infortunio, è sempre stato indietro in classifica per risalire nel finale con le gomme nuove. 17esimo Enea Bastianini, 19esimo Luca Marini.

La classifica delle FP1

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza 1st/Prev.
1 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 347.2 1'40.378  
2 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 341.7 1'40.402 0.024 / 0.024
3 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team Honda 348.3 1'40.751 0.373 / 0.349
4 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 345.0 1'40.753 0.375 / 0.002
5 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing Ducati 349.5 1'40.767 0.389 / 0.014
6 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 343.9 1'40.853 0.475 / 0.086
7 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 346.1 1'40.927 0.549 / 0.074
8 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 347.2 1'40.960 0.582 / 0.033
9 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team Ducati 352.9 1'40.991 0.613 / 0.031
10 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team Ducati 347.2 1'41.085 0.707 / 0.094
11 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 345.0 1'41.134 0.756 / 0.049
12 89 Jorge MARTIN SPA Pramac Racing Ducati 350.6 1'41.185 0.807 / 0.051
13 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 346.1 1'41.208 0.830 / 0.023
14 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 346.1 1'41.254 0.876 / 0.046
15 46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 343.9 1'41.267 0.889 / 0.013
16 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 340.6 1'41.357 0.979 / 0.090
17 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama Ducati 345.0 1'41.363 0.985 / 0.006
18 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL Honda 347.2 1'41.437 1.059 / 0.074
19 10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia Ducati 343.9 1'41.464 1.086 / 0.027
20 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 349.5 1'41.512 1.134 / 0.048
21 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 341.7 1'41.744 1.366 / 0.232
  • Vintagetech, Torino (TO)

    E Dovizioso che aspetta? O Battistella....?
  • marturot, Milano (MI)

    Al Mugello ho avuto un coitus interrupted.
    Domenica spero di vedere una Ducati sul gradino più alto del podio.
Inserisci il tuo commento