Moto3

Moto3. A Portimão vince Raúl Fernández. Arenas campione!

- Lo spagnolo del Team KTM Ajo per primo sotto la bandiera a scacchi. Albert Arenas vince il titolo mondiale e Tony Arbolino, quinto e protagonista di una grande gara, è vice campione del mondo
Moto3. A Portimão vince Raúl Fernández. Arenas campione!

Il GP del Portogallo in Moto3 era cominciato prima ancora che si spegnessero i semafori, perché ben nove dei trentuno piloti in pista sapevano di dover scontare un "long  lap penalty", tra cui alcuni dei probabili protagonisti di giornata. Ne ha beneficiato più di tutti Tony Arbolino, il lotta per il mondiale e partito dalla nona fila dopo un pessimo turno di qualifica. Parte subito in testa Raúl Fernández, che scappa, seguito a distanza da Niccolò Antonelli, Albert Arenas e Ai Ogura: prima della fine del primo giro, però, quest’ultimo ha messo le sue ruote in seconda posizione, nel tentativo disperato di guadagnare margine rispetto al leader della classifica Arenas, che lo ha seguito in controllo.

Nelle retrovie, intanto, Tony Arbolino è risalito in due giri di ben tredici posizioni (da 27...) cercando di mettere una toppa nella compromettente qualifica. Una rimonta forsennata che a metà gara lo ha visto arrivare alla nona posizione, mentre Raúl Fernández in testa aumentava il suo gap di almeno mezzo secondo al giro, e i suoi rivali per la lotta al titolo, Ogura e Arenas, lottavano nel gruppetto degli inseguitori per la seconda posizione: il sorpasso dell’italiano sul giapponese si consuma a nove giri dal termine, con Arenas comunque più avanti. L’aggancio al leader per Arbolino arriva a sei giri dal termine, per la sesta posizione, con la gara che si accende di spettacolo e di emozioni fino alla curva uno nel giro successivo, con una staccata pazzesca del milanese che riesce a mettere le ruote davanti a quelle di Arenas e lanciarsi all’inseguimento del gruppetto di testa. L’ultimo giro comincia con Fernández saldamente in testa seguito da Foggia, Alcoba e Garcia.

La bagarre è accesissima, e Albert Arenas (qui un suo ritratto) tocca anche il verde, ma riesce comunque a laurearsi campione del Mondo. Tony Arbolino, quinto, si deve invece accontentare di una grandissima prestazione che gli vale il titolo di vice campione del mondo con soli quattro punti di distacco: pesa, e pesa tantissimo, lo stop imposto al pilota italiano per aver viaggiato in aereo con un viaggiatore positivo al Covid19, che gli è costato uno zero in classifica nonostante lui non sia mai risultato positivo al tampone.

Classifica

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo KTM 151.8 38'06.272
2 20 7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing Honda 151.4 +5.810
3 16 52 Jeremy ALCOBA SPA Kömmerling Gresini Moto3 Honda 151.4 +5.866
4 13 11 Sergio GARCIA SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 151.4 +6.447
5 11 14 Tony ARBOLINO ITA Rivacold Snipers Team Honda 150.9 +12.998
6 10 40 Darryn BINDER RSA CIP Green Power KTM 150.9 +13.065
7 9 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 150.9 +13.907
8 8 79 Ai OGURA JPN Honda Team Asia Honda 150.9 +13.929
9 7 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 150.9 +13.945
10 6 53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 150.8 +14.438
11 5 23 Niccolò ANTONELLI ITA SIC58 Squadra Corse Honda 150.8 +14.487
12 4 75 Albert ARENAS SPA Gaviota Aspar Team Moto3 KTM 150.8 +14.708
13 3 71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 150.5 +19.285
14 2 99 Carlos TATAY SPA Reale Avintia Moto3 KTM 150.3 +23.195
15 1 27 Kaito TOBA JPN Red Bull KTM Ajo KTM 150.2 +24.233
16   70 Barry BALTUS BEL CarXpert PruestelGP KTM 150.2 +24.260
17   6 Ryusei YAMANAKA JPN Estrella Galicia 0,0 Honda 150.2 +24.321
18   31 Adrian FERNANDEZ SPA Rivacold Snipers Team Honda 150.2 +24.425
19   82 Stefano NEPA ITA Gaviota Aspar Team Moto3 KTM 150.2 +24.625
20   55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 150.2 +24.672
21   16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 150.0 +27.637
22   92 Yuki KUNII JPN Honda Team Asia Honda 149.5 +34.490
23   50 Jason DUPASQUIER SWI CarXpert PruestelGP KTM 149.5 +34.884
24   54 Riccardo ROSSI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM 149.5 +35.003
25   73 Maximilian KOFLER AUT CIP Green Power KTM 149.5 +35.092
26   9 Davide PIZZOLI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM 149.5 +35.216
27   2 Gabriel RODRIGO ARG Kömmerling Gresini Moto3 Honda 149.2 +40.329
28   89 Khairul Idham PAWI MAL Petronas Sprinta Racing Honda 148.7 +46.973
Not Classified
    24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 151.4 2 Laps
    5 Jaume MASIA SPA Leopard Racing Honda 151.5 4 Laps
    21 Alonso LOPEZ SPA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 150.0 7 Laps
  • ceres1

    FORZA ARBOLINO TI VEDO BENE IN MOTO 2
  • LANDO1, Milano (MI)

    Peccato Tony
    Questa del Covid è stata veramente pesante.
Inserisci il tuo commento