La 200 Miglia di Imola, la Clinica Mobile, il Dottorcosta [PODCAST]

La 200 Miglia di Imola, la Clinica Mobile, il Dottorcosta [PODCAST]
Giovanni Zamagni
Una gara mai vista prima e un modo inedito di soccorrere in pista i piloti feriti
22 maggio 2022

Oggi parliamo della 200 miglia di Imola e della Clinica Mobile: io sono lo zam, questo è il 68esimo episodio di #atuttogas, il podcast domenicale di Moto.it.

Cinquant’anni fa, nel 1972, Checco Costa portò la 200 miglia di Daytona in Italia, una corsa mai  vista prima dalle nostre parti, una sfida tra piloti europei e statunitensi. Da brividi. E fu proprio durante quell’evento straordinario, che il figlio di Checco Costa, Claudio Marcello Costa, per tutti il dottorCosta, inventò un pronto soccorso in pista incentrato sulla figura dell’anestesista rianimatore, che rivoluzionò il modo di aiutare i piloti feriti. Da lì in poi, la Clinica Mobile è diventata una parte essenziale, fondamentale, irrinunciabile del motomondiale, con il dottor Costa capace di miscelare al meglio la medicina con la psicologia, per un aiuto costante e sotto tutti gli aspetti agli eroi del motociclismo, come ama definirli il luminare di Imola. Il 25 maggio, alle ore 11, presso il museo Checco Costa dell’autodromo Enzo&Dino Ferrari, verranno celebrati i 50 anni di quelle due geniali intuizioni. E l’ospite della 68esima puntata di #atuttogas non poteva che essere lui, il grande #dottorcosta. 

#atuttogas torna domenica prossima: un’altra puntata tutta da ascoltare, anche sulle principali piattaforme podcast.

 

Ultime da MotoGP

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now