MotoGP

Il compleanno "di traverso" di Franco Morbidelli

- Il vicecampione del mondo della MotoGP festeggia i suoi 26 anni al volante della Hyundai i20 R5 con cui prenderà parte al Rally di Monza, ultima tappa del WRC
Il compleanno di traverso di Franco Morbidelli

“Non sono preoccupato, sono eccitato”: Franco Morbidelli, vicecampione del mondo di MotoGP, ha risposto così a quanti gli facevano notare che il suo esordio in una vera gara di rally non è  nell’ambito di un evento di spettacolo o una competizione minore, ma in una tappa del mondiale. L’ultimo appuntamento con il WRC, infatti, parte a Monza e il pilota di Yamaha Petronas s’è buttato nell’avventura grazie all’opportunità che gli è stata offerta da Hyundai e dallo sponsor WhitU.

“Certo - ha spiegato Morbidelli, che nel frattempo sui social è diventato MorbidRally o MorbiRally - Per me sarà come buttarmi nella tana delle tigri, ma avrò a fianco un navigatore del calibro di Simone Scattolin e cercherò di imparare in fretta”.

Un modo decisamente originale, e accattivante, di trascorrere il compleanno, visto che Franco Morbidelli compie 26 anni proprio oggi. Invece della classica torta avrà tra le mani un volante, per governare una Hyundai i20 R5 da tenere di traverso. “Voglio apprendere più nozioni possibili e fare esperienza - ha aggiunto il vicecampione del mondo di MotoGP - questo sport mi ha sempre affascinato e ora voglio capire se mi piace”.

D’altra parte, Morbidelli non ha mai nascosto di avere una grande passione anche per le corse in macchina ed anche nelle sfide sui kart con i ragazzi della VR46 Academy è molto spesso l’uomo da battere. Con un sogno nel cassetto che si allinea alla perfezione alla tradizione della sua parte brasiliana: “Se qualcuno mi proponesse di guidare una Formula 1 non ci penserei un secondo. Passando molto del mio tempo con Valentino Rossi mi ha contagiato con la sua fissazione di andare forte con qualsiasi cosa sia dotata di un motore. A proposito di Formula1, ho avuto davvero tanta paura quando ho visto le immagini dell’incidente di Grosjean”.

Formula 1 a parte, comunque, per Franco Morbidelli adesso la sfida si chiama Rally di Monza e le insidie con cui dovrà fare i conti sono davvero tante. A cominciare dalle condizioni del tracciato: “Dovrò tenere testa a situazioni mai affrontate neanche con la Play Station, ma non sono preoccupato. Voglio divertirmi. Qualche pensiero me lo crea il meteo, perché potrebbe esserci addirittura la neve e complicherebbe ulteriormente le cose. Ma staremo a vedere, io penserò solo ad imparare e dare il massimo”.

  • ob one, Sant'Ambrogio di Torino (TO)

    Prima di tutto Auguri al Campione del Mondo Moto2, e poi divertti, faremo il tifo per Te anche se andrai a correre con i...pattini
Inserisci il tuo commento